Home / Community / Forum / Scuola di Poker / Cash Game - No Limit /

Domanda da un inesperto!

Vecchio
Predefinito
Domanda da un inesperto! - 11-11-2013, 18:53
(#1)
L'avatar di Berto094
Since: Nov 2013
Posts: 5
Ciao a tutti mi sono appena presentato qui nel forum e come da titolo sono nuovo oltre che del forum anche di pokerstar!

Spero di aver postato nella sezione giusta la mia domanda

Ho letto alcuni articoli sul cash game e dopo aver applicato i concetti di Odds, Pot Odds, Pot Equity ed Outs mi è sorto un dubbio..sicuramente per voi banale!

Io solitamente procedo cosi, conto gli out ed applico la regolina di outs X 2 ( +1 ) oppure Outs X 4 (-1) il risultato che ottengo significa ad esempio in un progetto colore al flop in cui ha 2 cuori in mano e 2 sono giu, che ho il 35% di possibilita che esca colore dal flop al river ( correggetemi se sbaglio! )

pero, primo dubbio, faccio giusto o dovrei fare 52-5-9 = 38/9= 4,2?perche i due risultati son abbastanza diversi da 1 su 3 a 1 scarso a 1 su 4

L'altra cosa invece riguarda il calcolo del Pot Odds e della Pot equity..su un raise dell'oppo, qual'è la differenza?nella pot equity divido il piatto totale, mio call compreso, per il mio call, nella pot odds invece non considero il mio call?

scusate le domande banali e la lunghezza!spero di esser stato abbastanza chiro

Grazie in anticipo a tutti!
 
Vecchio
Predefinito
11-11-2013, 19:04
(#2)
L'avatar di PulpCattel
Since: Aug 2012
Posts: 2,203
BronzeStar
Ciao fai un po' di confusione,
in ordine:
- se hai flush draw al flop, quindi hai 2 cuori in mano e 2 sono a terra, hai 9 outs ergo giustamente il 35% di probabilità ~ che esca un cuori tra turn e river. Il tuo calcolo non l'ho capito ma sono top tard con la matematica
- Qui fai confusione, le pot odds rappresentano la percentuale di volte che dobbiamo vincere quel piatto per far sì che il nostro call sia +ev. Classico esempio, se ti puntano 1 su un pot da 2 noi dobbiamo investire 1 su un pot che diventa di 3 ergo ci basta vincere il 25% delle volte per far breakeven, cioè pari.
La pot equity è la parte di pot che ti spetta in base alla tua equity. Se stai al 50% vs range avversario significa che allo showdown metà di quel piatto, nel long run, andrà a te. O più banalmente indica la percentuale di volte che tu vincerai allo showdown, che in pratica è la stessa cosa detta in due modi diversi.

Spero di essere stato chiaro


Knock knock knockin' on Supernova's door

" La run è inesorabile, gli swing sono una beffa degli dei e la giustizia non esiste. Devi imparare a riderne, altrimenti morirai per il troppo piangere"

Ultima modifica di PulpCattel : 11-11-2013 alle ore 19:07.
 
Vecchio
Predefinito
11-11-2013, 20:13
(#3)
L'avatar di Berto094
Since: Nov 2013
Posts: 5
quindi devo sempre valutare pot equity e pot odds per valutare se chiamare o foldare?basandomi sul lungo andare?

equity = quante volte vincero ( basandomi sul suo range e sulla mia mano) ?

pot odds = numero di volte da vincere per stare in positivo in rapporto al piatto e al call?

quindi se equity > pot odds il call è la scelta migliore?

spero di nona ver fatto ulteriore confusione ahahah


Grazie mille per l'attenzione nonostante la domanda da "babbo"

premetto che ho usato la guida sul forum per scaricare FreePoker Database e il calcolatore di equity..per questo vorrei esser sicuro su questi concetti in modo da non finire a utilizzarli poi nel modo sbagliato
 
Vecchio
Predefinito
11-11-2013, 20:22
(#4)
L'avatar di PulpCattel
Since: Aug 2012
Posts: 2,203
BronzeStar
Sì esatto =) call o raise naturalmente


Knock knock knockin' on Supernova's door

" La run è inesorabile, gli swing sono una beffa degli dei e la giustizia non esiste. Devi imparare a riderne, altrimenti morirai per il troppo piangere"
 
Vecchio
Predefinito
11-11-2013, 22:02
(#5)
L'avatar di Berto094
Since: Nov 2013
Posts: 5
Grazie mille della disponibilità

dubbi sciolti