Home / Community / Forum / Area utenti / Blog degli utenti /

Pokerista per caso

Vecchio
Wink
Pokerista per caso - 27-12-2011, 19:40
(#1)
L'avatar di maxpala
Since: Nov 2010
Posts: 209
Ciao mi chiamo Massimo, vivo in una meravigliosa zona quale è la versila con il mare a 10 minuti e bellissime montagne alle nostre spalle.
Mi avvicino al Texas Hold'em circa 2 anni fa con la stessa leggerezza con cui avrei affrontato una partita di briscola in famiglia il giorno di Natale. L'inizio fu altanelante dato che alcune viittorie nei Sit&Go furono ampiamnete compensate da amare sconfitte spesso con l'incapacità di capire dove avevo sbagliato, il che mi portava a pensare che la poker room fosse "truccata"; e questo solo perchè la mia mano, avanti preflop, finiva spesso per perdere dopo il river, dimenticandomi che avere una probabilità di circa il 60% di vincere significa anche avere un 40% di probabilità di perdere.
La voglia di sconfiggere la mia "ignoranza" insieme alla sempre crescente passione per un gioco affascinante in cui la fortuna è sicuramente importantissima, ma dove l'abilità riveste un ruolo non secondario, mi hanno dato stimolo e voglia di documentarmi iniziando a "studiare" alcune tecniche e strategie per migliorare il mio modo di giocare.
Molta strada ho sicuramente percorso dal mio primo log In, ma la strada da fare per poter dire "io so giocare a TH" è ancora lunga.

Ci veidamo ai tavoli. GL a tutti

bye bye


BISOGNA PORSI DELLE METE PER AVERE IL CORAGGIO DI RAGGIUNGERLE

la vita non si misura da quanti respiri facciamo, ma dai momenti che ci tolgono il respiro
 
Vecchio
Predefinito
bilancio dell'anno 2011 - 15-01-2012, 19:39
(#2)
L'avatar di maxpala
Since: Nov 2010
Posts: 209
Analizzando il mio 2011 non posso che essere soddisfatto; sono riuscito a cogliere le opportunità che la mia attività lavorativa mi ha concesso ed anche l'aspetto ludico del giocare a poker ha iniziato a darmi qualche soddisfazione:
In effetti io vivo il gioco del poker come un divertimento puro, senza avere, almeno fino ad adesso, nessuna aspirazione diversa da questo, nonostante che abbia trascorso e stia trascorrendo molto tempo a giocare su Pokestars specie nelle ore serali.
Qui ho conosciuto ed ogni sera continuo a conoscere molte persone e questo lo ritengo un successo a priori.
Per quanto riguarda il gioco del poker sto cercando la mia dimensione sia nel modo di giocare che nelle modalità di gioco.
Per quanto riguarda il modo di giocare da una visione assolutamente tight, che spesso mi portava a “morire”, o quasi, di bui, ho cercato, riuscendoci in parte (ma devo ancora migliorare), di ampliare il mio range di mani di partenza, e nei tornei dove è possibile, sia per la struttura che per gli oppo, di giocare applicando la tecnica dello small ball. Comunque vorrei essere un player “sensato”, e farmi percepire come tale ai tavoli.
Circa le modalità del gioco contrariamente a quanto accadeva prima ho quasi abbandonato totalmente i SIT&GO HOLD'EM da 1 tavolo sostituendoli con SIT&GO da 27 players oltre che con gli MTT. Inoltre ho iniziato a giocare tutte le altre varianti ottenendo buoni risultati a RAZZ, ed anche ad OMAHA e STUD, anche nelle versioni Hi/Lo.
Nel 2012 mi propongo di migliorare il mio modo di giocare perchè anche se gioco per divertirmi questo non significa che non mi piaccia scippare di tanto in tanto qualche torneo; Per fare questo oltre che giocare sto studiando beh diciamo leggendo molto sul poker .
Un altro obiettivo che mi piacerebbe raggiungere prima della fine del 2012 è la promozione nella serie A della superlega hold'em..

Cosa dire ancora se non CI VEDIAMO AI TAVOLI
 
Vecchio
Predefinito
18-01-2012, 23:39
(#3)
L'avatar di milligun
Since: Aug 2010
Posts: 1,349
ciao max, complimenti per il tuo 8° posto al member of the week..wowow micamale.
Hai visto che lo ziso (zisolord) sta cercando di organizzare il prox raduno intellipoker in versilia??
Vabbuò, ti saluto ci si vede in CB,
milligun
 
Vecchio
Predefinito
19-01-2012, 02:23
(#4)
L'avatar di GM_CuoReNeRo
Since: Apr 2011
Posts: 4,657
Ciao!

Seguirò il tuo blog... mi ricordo che sei un buon giocatore di MTT, ma non chiedermi il perchè... non me lo ricordo dove ci siamo visti XD

Ciau e GL!



Mindset Is The Key To Be Happy In The Long Term... Of My Life.

[cit. CuoReNeRo in un momento di varianza di vita negativa]


Il mio blog: LëGènÐ Oƒ ǵõrèÑèrõ™ †hë MãxX S†ëppèr


 
Vecchio
Predefinito
IL MIO APPROCCIO AI SIT&GO DA 27 e 45 PLAYERS - 29-01-2012, 16:39
(#5)
L'avatar di maxpala
Since: Nov 2010
Posts: 209
Come già scritto nel precedente post per quanto riguarda TH no limit mi sto dedicando a giocare oltre ai tornei MTT diversi SIT&GO (27 e 45 players) nei microlimiti e relativamente a questi ultimi voglio condividere il mio approccio al gioco.
Questi tornei sono popolati sia da players regulars che occasionali, questi ultimi molto spesso sono loose passivi, partecipano a moltissime mani (spesso oltre il 50%) con un range ampissimo di hole cards, diventando calling station una volta hittata una botton/medium pair o un draw, senza prendere in considerazione minimamente le pot odds, con loro è pressoché inutile tentare bluff, o aggredirli per farli foldare.
Per affrontare questi sit&go mi sono dato delle regole che mi stanno dando buone soddisfazioni, per prima cosa divido i sit in due fasi: per quanto riguarda i quelli da 27 players fase 1 fino al raggiungimento del final table e fase 2 il tavolo finale, per i sit da 45 fase 1 fino a -7/8 players dalla bolla e fase 2 da li in poi. Nella fase 1 con blind bassi gioco le seguenti mani AA, KK e QQ secondo i consueti canoni, le mani AK e AQ con rilancio preflop e valutazione post flop in caso non abbia legato niente, e in più gioco tutte le mani speculative, in particolare tutti i connettors meglio se suited a condizione di “spendere” poco per vedere il flop anche se fuori posizione.
Giocare molte mani aumenta la mia probabilità di hittare mani monster che mi ripagano abbondantemente dei piccoli limp necessari per vedere i flop. Ovviamente con il crescere dei blind modifico il mio gioco entrando nei piatti con mani speculative solo se in posizione.
Osservando le regole di cui sopra mi rimane abbastanza semplice superare la fase 1.
Nella fase 2 in attesa che scoppi la bolla mi permetto di giocare in maniera diversa perchè i giocatori “insensati”sono usciti e chi ancora è in gioco ormai ha voglia di andare ITM quindi gioca con una certa logica. In questa fase sia il raise sia i blind che rappresentano spesso buona parte dello stack di molti giocatori hanno la funzione di fare entrare nei piatti solo chi ha mani lecite, per cui in questa fase nei pot che vado a giocare quasi sempre mi scontro con 1 oppo, raramente con 2, e abbastanza frequentemente riesco a vincere i piatti senza showdown.
Sempre in questa fase giocando in posizione spesso con un semplice raise x 2 riesco a rubare i blind ed anche quando il BB mi chiama con una cbet post flop seppur di modesto valore riesco a farlo foldare.
Utilizzando la strategia di cui sopra nelle ultime 2 settimane ho giocato 32 sit&go, 21 volte sono riuscito a raggiungere il final table, 15 volte sono andato ITM vincendo 1 sit&go da 45 players e 4 sit&go da 27 players.
Per me che gioco a poker con lo scopo di divertirmi è un grande risultato.

GL ci vediamo ai tavoli
 
Vecchio
Predefinito
29-01-2012, 20:36
(#6)
L'avatar di maxpala
Since: Nov 2010
Posts: 209
Citazione:
Originalmente inviato da milligun Visualizza messaggio
ciao max, complimenti per il tuo 8° posto al member of the week..wowow micamale.
Hai visto che lo ziso (zisolord) sta cercando di organizzare il prox raduno intellipoker in versilia??
Vabbuò, ti saluto ci si vede in CB,
milligun
grazie milligun ci riproverò sperando di fare meglio

bye bye
 
Vecchio
Predefinito
29-01-2012, 20:39
(#7)
L'avatar di maxpala
Since: Nov 2010
Posts: 209
Citazione:
Originalmente inviato da GM_CuoReNeRo Visualizza messaggio
Ciao!

Seguirò il tuo blog... mi ricordo che sei un buon giocatore di MTT, ma non chiedermi il perchè... non me lo ricordo dove ci siamo visti XD

Ciau e GL!
grazie mille cuorenero spero di incontrarti presto ai tavoli

GL e ciao
 
Vecchio
Predefinito
che fatica shippare il ticket per il MAIN EVENT TCOOP - 31-01-2012, 13:19
(#8)
L'avatar di maxpala
Since: Nov 2010
Posts: 209
Dopo aver vinto il ticket da 10€ con gli step, ieri sera partecipo al MTT 10 € satellite del main event TCOOP che ha messo in palio 20 ticket +30 euro al 21° e 11,60 al 22°.
L'inizio tutt'altro che eccitante in un tavolo mediamente aggressivo riesco a contare 60 mani senza avere carte giocabile solo in 3 occasioni posso "rubare" 3 miseri piatti. Per fortuna la struttura è giocabile e nonostante tutto mi trovo con poche chip in meno rispetto all'inizio del torneo ma abbondantemente sotto average.
Finalmente con AQ pushando riesco a portare via circa 1600 chips, dopo di che altre 25 mani (le ho contate) di buio assoluto. Annoiato da questa situazione da BTN mi mi trovo T/8s chiamo, lo SB folda il BB vede, al flop hitto 8 (medium pair), consapevole che il kicker è osceno, provo a fare mio il piatto con 2 modesti raise post flop e post turn ricevendo il call dell'oppo in entrambi i casi, mi arrendo e dopo il check check post river lui mostra 8J, quindi perdo la mano e 1220 chips. A questo punto il BB era 150 con ante 20, mi rimangono circa 1200 chips e poche speranze per il torneo.
Fortunatamente nelle 5 mani successive trovo 4 mani da pushare KQs,A6, A8 e 88, e sarà stato perchè avevo giocato pochissime mani fino a questo punto, pushando direttamente rubo un pò di bui e prendo un pò di fiato (stack 3100 circa bui 100/200 ante 25), ma rimango corto e abbondantemente sotto average.
Da li a poco arriva un po di fortuna, trovo una coppia di 8 nessuno chiama il buio io pusho direttamente, SB folda il BB (con 4 volte il mio stack) pensando che gli volessi rubare il buio mi chiama con 8J e mi regala il primo 2up. La fortuna non mi abbandona con AK seppure con flop bianco donk bettando l'original raise riesco a prendere il piatto di oltre 4.000 chips, e mi trovo ad essere seppur di poco chip leader del mio tavolo.
Dopo alcune mani di transizione mi aggiudico un grande pot, io da BTN con AK rilancio x3 lo SB folda il BB va all inn, non gli faccio ne AA ne KK quindi penso di essere avanti o quanto meno in un coin, ho uno stack poco più grande del suo e decido di chiamarlo, lui ha AT vinco la mano e mi trovo secondo nel chip count.
Nel frattempo la bolla si avvicina e tutti iniziano a giocare chiusi questo mi permette di stazionare nelle prime posizioni senza prendere grandi rischi pushando mani più che lecite per rubacchiare un pò di bui e ante.
Scoppia la bolla e si rimane in 21, -1 dal ticket, ho oltre 16.000 chips e chiaramente trovo la maniera di complicarmi la vita andando all inn da SB con A7s per rubare il buio al BB che ha uno stack di 9200 chips, peccato che avesse AK, mano persa e rimango il più corto del torneo, per fortuna riesco a mantenere la calma, trovo la forza di foldare qualche mano finché prima una coppia QQ poi una coppia 55 pushate preflop (non c'era stata azione) mi hanno consentito di risalire qualche posizione, ancora 6 mani e il ticket è mio
Immagini allegate
Tipo file: jpg satellite TCOOP-main event.jpg (19.4 KB, 7 visite)
 
Vecchio
Predefinito
31-01-2012, 15:39
(#9)
L'avatar di kleber80
Since: Jun 2009
Posts: 13,142
(Moderatore)
Complimenti per lo shippo Max
Te ne auguro altri


kleber80 Moderatore Team Intellipoker Italia

Non sono il migliore al mondo, ma penso che nessuno sia migliore di me

Il bambino è uno strumento di marketing

Non potrò essere mai geloso delle atre vite perchè la mia è un'avventura meravigliosa


Vincitore IntelliStars Febbraio 2013

 
Vecchio
Predefinito
31-01-2012, 15:41
(#10)
L'avatar di pigrecom
Since: Sep 2009
Posts: 5,282
Nice e Gl Max
 



Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Il pokerista Nericcio Presentati al forum 4 09-01-2011 09:29
Auguri pokerista matrix968 Al bar dello sport 17 18-03-2010 21:00