Home / Community / Forum / Scuola di Poker / Cash Game - No Limit /

Chiarimenti sul cash game

Vecchio
Predefinito
Chiarimenti sul cash game - 15-12-2011, 23:37
(#1)
L'avatar di alex91ak
Since: Jun 2010
Posts: 30
BronzeStar
Ciao ragazzi!
Vorrei qualche chiarimento riguardo il cash.
In pratica ho iniziato da 15 giorni a grindare i tavoli cash seriamente, abbandonando mtt e SnG cmq in 2 settimane ho giocato 28556 mani tra NL5 e NL10 con rendimento di 4,60BB/100 tablando 4x (avvolte anke 6x). Vorrei sapere, piu o meno, quanto dovrebbe essere il volume di mani che un semi-regular di cash dovrebbe fare giocando 4 ore (max) al giorno. Magari se qualche pro o cmq esperto di questa disciplina sa consigliarmi quanti tavoli multitablare, quanto tempo dedicare allo studio post-sessione e come esguire, magari uno studio inizialmente semplice con HM che puo far migliorare e aumentare il proprio rendimento e correggere errori.
Vorrei sapere anche se per i microlimiti è veramente importante seguire la regola dei 100 buy-in visto il livello medio dei players non troppo difficile.
Grazie!
 
Vecchio
Predefinito
16-12-2011, 00:15
(#2)
L'avatar di Ost The Best
Since: Jul 2009
Posts: 3,237
Premetto che non sono assolutamente esperto di cash.
La regola dei 100BI è fondamentale per questa ragione: se ti capita la mano con il punto nuts, puoi massimizzare al max la vincita.
E se giochi scarico, puoi facilmente committarti dopo 1 o 2 raise.
Rob


If i were a swan, i'd be gone
If i were a train, i'd be late
And if i were a good man, i'd talk with you more often than i do
From "If", Pink Floyd, album "Atom Heart Mother", 1970

MAGIA STELLARE: vincitori Community Battle 2012-2
Paolee.it # enzi60 # leenyIta # LongBeachIT # Ost The Best # scar18 # Tonghua


Vincitore Lega VARIANTI gennaio 2015
Lega A NLHE settembre 2017



Evento 19 No Limit Hold'em

 
Vecchio
Predefinito
16-12-2011, 10:40
(#3)
L'avatar di alex91ak
Since: Jun 2010
Posts: 30
BronzeStar
Quello lo so vale per i BB io chiedevo per i buy-in che è diverso, cmq grz lo stesso
 
Vecchio
Predefinito
16-12-2011, 12:23
(#4)
L'avatar di J.F.Sawyer
Since: Oct 2010
Posts: 976
Per quanto riguarda i buy in il discorso è abbastanza controverso.
C'è chi dice 100, chi 40, chi 20. A me personalmente 100bi per i microlimiti sembrano davvero un'esagerazione. Poi però dipende molto anche dal tipo gioco, dal carattere del player, dall'esperienza, ecc... Ad esempio se multitabbi molto o hai un gioco poco "nitty" puoi avere swing più grossi rispetto a un nittone che gioca 2-3x, però se hai un minimo di esperienza credo che sui 25-30bi siano sufficienti ai microlimiti.
 
Vecchio
Predefinito
16-12-2011, 17:48
(#5)
L'avatar di Kruegar
Since: Aug 2010
Posts: 784
BronzeStar
Il fatto dei 100 buy in è mal'interpretato dalla maggior parte dei giocatori.

Teoricamente le persone giocano a poker in bankroll per avere un margine tra i soldi vinti e i soldi persi tale che gli permetta di non perdere tutti i propri soldi e gli permetta anche di poter continuare a giocare ad un determinato livello anche dopo la perdita di qualche stack.


Puoi giocare con 10 buy in, 50, 100 o 1000....non avrai mai la certezza di non andare rotto, ne servirebbero infiniti per essere sicuri di avere sempre soldi a disposizione.

Non esiste neanche una regola precisa, non serve chiedere ad altri quanti buy in servono per un determinato livello perchè è una cosa molto soggettiva e se batti il livello lo batti sia con 2000 buy in che con 10 buy in..... qual'è il problema allora?

Anche quando un giocatore di poker gioca perfettamente, senza commettere il minimo errore, può darsi che perda il piatto, o peggio ancora lo stack.

E questa cosa può capitare (e capita!) anche per molte volte di seguito, quindi se una persona ha un bankroll di 5 buy in anche se è molto bravo e gioca bene può capitare che lo perda, mentre invece un altro giocatore che adotta una gestione del bankroll maggiore può trovarsi molte più volte nella possibilità di investire i suoi soldi in situazioni favorevoli e, anche se non è una scienza esatta il fatto di non perdere tutto il bankroll, per la legge dei grandi numeri tenderà a realizzare un profitto.

In più è anche soggettivo perchè il giocatre di poker migliore è quello che, oltre a saper giocare, sa anche avere il giusto atteggiamento mentale e quindi se dovesse perdere lo 0,5% del suo bankroll potrebbe sivolargli addosso senza che se ne accorga mentre se dovesse perdere il 5% potrebbe reagire diversamente e commettere errori nelle mani successive.


Io personalmente gioco 100X il NL5 e ho giocato 100X il NL2 e non giocherò il NL10 fin tanto che non avrò raggiunto 1000 euro, ma non è una regola fissa, semplicemente mi trovo meglio cosi e riesco ad esprimere un gioco per me ottimale avendo la giusta sicurezza mentale.... sarò ********* io ma 50 buy in per livello, anche al NL2 pregiudicano il mio gioco e allora ho avuto bisogno di aumentare
 
Vecchio
Predefinito
16-12-2011, 21:26
(#6)
L'avatar di N3uromant3
Since: Sep 2011
Posts: 249
ciao,

sono daccordo con Kruegar c'è bisogno di disciplina non tanto per non rischiare di andare rotti perche francamente siamo ai microlimiti e anche se perdi 100 euro non è un problema.
Il problema vero è la percezione che ognuno ha del proprio stack in base al proprio bankroll. Se tu ti senti sicuro con 200 euro al NL5 e perdere 4buy in non intacca il tuo game bhe non vedo nessun problema
 



Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Cash Game Anto-Helmut Cash Game - Formazione & Strategie 2 20-12-2011 13:59
T€ e cash game dpmancus Domande su PokerStars 5 14-09-2011 15:30
Cash game gunny005 Referente PokerStars.it 55 16-07-2011 16:05
ma.......... e il cash game? filezio Referente PokerStars.it 12 07-02-2010 22:22