Home / Community / Forum / Scuola di Poker / MTT / MTT - Formazione & Strategie /

"problemi" di agressività e value bet.

Vecchio
Predefinito
"problemi" di agressività e value bet. - 17-07-2011, 03:24
(#1)
L'avatar di RZTK6
Since: Jul 2011
Posts: 47
Ho notato che nei tornei MTT (solitamente freeroll, ma poco cambia visto giocherei uguale anche a buy-in 100E) sono troppo tight.
Mi spiego mettiamo che ho AA
raise standard 3x, oppo call.
flop AQJ....
e qua mi vengono tutte le paranoie del caso e nella mia testa lui ha per forza di cose KT
Penso: (se cbetto 2/3 di pot oppo capisce che è una cbet e se mi va sopra posso pensare che abbia floppato scala)
Se donk pusho, sicuramente ha fatto scala e sono out.
Insomma, se non sono nuts, o giu di lì, non riesco a non fare ogni volta in mano a oppo delle monster hand e invece di approfittare veramente dei punti forti, tengo il piatto più basso possibile e prendo pochissimo.
questo mi porta a rimanere vivo e relativamente tranquillo a bui bassi, ma appena si inizia a salire resto corto ed entro in push/fold-

Che articoli, o letture mi consigliate, per capire un po come muovermi e cercare di sbloccarmi?

Ultima modifica di RZTK6 : 17-07-2011 alle ore 03:27.
 
Vecchio
Predefinito
17-07-2011, 09:49
(#2)
L'avatar di locke289
Since: Aug 2009
Posts: 3,506
Le letture utile penso possano essere i libri dedicati alla parte psicologica del gioco.

Ma secondo me in questo caso non servirebbero nemmeno, perché per esempio nel caso del flop da te citato è solo una questione di probabilità.
Quante sono le probabilità che oppo abbia floppata scala?
Relativamente poche, saranno maggiori le volte che avrà un punto marginale o inferiore al tuo.
Quindi saranno più le volte che da quella mano ci guadagnerai giocandola aggressivamente.


Se tu per esempio fai una cbet su quel flop e lui ti rilancia non devi pensare solo ad una possibile mano (KT) che ti rilancierebbe, ma all'insieme di mani compatibili con quell'azione.

Per esempio con set di Q o di J farebbe la stessa cosa, con doppia AQ-AJ-QJ anche (nei free sicuramente ti rilanciano) tutte mani che batti e dalle queli estrarresti valore.
 
Vecchio
Predefinito
22-09-2011, 22:31
(#3)
L'avatar di collybaba
Since: Jun 2011
Posts: 110
Se ti rilancia è difficile che abbia scala, solitamente,se è un buon giocatore ti "tira dentro"fino al river e ti fà pagare tutto.La scala ,come il colore sono punti rari, come tali qnd capitano devono essere pagati abbastanza bene.
Se cmq hai paura che il tuo avversario abbia il nuts, gioca per capirlo, punta e vedi,chekka e lui cosa fa?Studia il suo range,i betting patterns e vedi come reagisce,e ricorda che secondo "super system" di Doyle brunson dice che il 50% delle mani che giocherai le vinci con asso carta alta, quindi non temere sempre il nut.
Ciao.
 



Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
"Poker Mindset" oppure "Ogni mano rivelata" (Salsa-vb) lucaserani Libri 10 10-08-2010 21:44
Come dice Giacomo "Ciccio" Valenti: "Ecco il genio" GionniISCJ Al bar dello sport 10 12-10-2009 11:12