javascriptNotEnabled
Home \ Community \ Blog \

prasty blog

prasty blog
Invia PM
/Apr/2011

L'approccio al poker parte1

Da: prasty22 @ 10:45 (CEST) / 4104 / Commento ( 5 )


Cari amici di intellipoker, oggi voglio parlarvi di come un approccio corretto al gioco del poker possa permetterci di vincere soldi nel lungo periodo. Nel poker possiamo includere certamente 3 aspetti, che sono: strategia di gioco, fortuna, application in game. Sul primo aspetto molti di voi sono già abbastanza preparati, perchè il mondo del web è inondato da articoli più o meno utili che ci permettono di sviluppare una corretta strategia di gioco.. Le starting hands sono un esempio di strategia di gioco, in quanto correlato esclusivamente al modo di giocare una determinata mano in un contesto di gioco (ovvero il preflop). Sulla fortuna non credo serva scrivere poemi o citare grossi filosofi, perchè tutti ogni giorno ci scontriamo con essa.. a chi non hanno scoppiato gli assi in una fase decisiva di un torneo? E' successo a tutti, e per quanto brutto possa essere, succederà ancora. La fortuna (o sfortuna che sia) è un fattore che non possiamo controllare, e quindi questa inciderà arbitrariamente sull'esito delle nostre sessioni. Parliamo adesso in maniera un pò più approfondita del terzo aspetto, quello che io ho definito "application in game". Concedetemi un piccolo esempio.. prendiamo un calciatore molto preparato tecnicamente che in tutte le partite che gioca non riesce ad esprimere tutto il suo potenziale. Questo calciatore potrebbe ottenere ogni partita un voto pari a 8, mentre continua a commettere errori che in allenamento non farebbe, e ha una media voto di 6,5. Cosa ci dice questo esempio? Ci insegna che nella vita saper fare qualcosa non implica direttamente saperla applicare correttamente. Ci sono dei fattori che influenzano l'esecuzione di un gesto, che nell'esempio calcistico può essere un controllo di palla, un dribbling, un tiro.
Torniamo al poker. Avete studiato, vi siete impegnati a fondo per analizzare moltissimi spot.. eppure mentre giocate continuate a sbagliare moltissime mani. Qual è il motivo? Partiamo da un presupposto, che di per se è molto semplice, ma la maggior parte dei giocatori tende a dimenticarlo: tutti sbagliano! Pensate che i top player mondiali non commettano errori mentre giocano? Naturalmente sbagliano! E voi chi siete per non commettere errori? Osserviamo da vicino alcuni aspetti importanti:   Strategia di gioco: anche se siete preparati, nessuno vi assicura una corretta gestione di tutte le dinamiche di gioco, che spazia dal preflop al postflop. Sopratutto nel cash game le dinamiche postflop sono infinite, e solo l'esperienza di anni di gioco combinata ad uno studio accurato vi permetteranno di padroneggiare ogni spot e di trovare l'ev positivo anche nelle situazioni più marginali. Lo stesso vale per i sng, in quanto imparare correttamente tutti i range di push e call adattati ai vari avversari non è per nulla semplice, cosi come gestire gli infiniti spot di un mtt richiederanno un costante studio e probabilmente una vita intera. Se il 100% lo possiamo assegnare al player che conosce la strategia "perfetta", voi siete inferiori a questo 100%, ma maggiore sarà il vostro impegno, minore sarà la distanza da questo valore.   Tilt: qualunque aspetto condizioni le vostre decisioni, e vi "costringa" a prendere scelte -ev va incluso nel concetto di tilt. Esiste il tilt da bad beat, quello da stress, quello da varianza.. Ognuno di noi tilta per un motivo, e tutto quello che non vi permette di giocare il vostro A-game deve essere "eliminato".   Distrazioni: chi di voi non ha fatto una sessione mentre guarda la tv, mentre chatta su msn o skype? se pensate di poter giocare e rendere al 100% facendo infinite cose nello stesso momento, anche in questo caso state commettendo un errore. Naturalmente alcuni verranno influenzati in minima parte, altri faranno invece errori gravissimi che non faranno altro che "ammazzare" il vostro hourly rate.   Nella seconda parte discuteremo di come potenziare il nostro approccio al gioco e di come giocare sempre il nostro A-game.

QUI la seconda parte dell'articolo..

Alberto "Prasty22"

Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente