javascriptNotEnabled
Home \ Community \ Blog \

Riflessioni

Le mie riflessioni condivisibili o meno
Invia PM

Quante volte avete sentito la frase "mi hanno scoppiato di tutto " o "sono stato sfortunato" ? Solitamente a pronunciarla sono giocatori loose ,quei giocatori che cercano di legare la propria mano ad ogni costo, in qualsiasi posizione ,senza badare a quelle regole non scritte che talvolta causano la buona riuscita di un torneo.La posizione, la conoscenza delle mani da giocare preflop ,l hystory delle mani precedenti, rappresentano le regole precedentemente citate che consentono nella maggior parte delle situazioni al tavolo di non andare in difficoltà preflop e postflop.                   Ma queste regole non scritte realmente portano un giocatore alla vittoria? Certo vincere coniflip e showdown aiuta ,ma accrescere il proprio stack e arrivare alla fasi finali non può dipendere semplicemente dalla fortuna .L'aggressività è una delle armi più importanti a disposizione dei giocatori ;talvolta il rischio maggiore di uno stile di gioco aggressivo è quello di sfociare in uno stile di gioco loose. Un esempio di gioco aggressivo che sfocia nel loose potrebbe essere quello di un fortissimo giocatore dell'online , Calvin Anderson, in un ept a Montecarlo nel 2013. Dopo aver vinto un piatto molto importante contro Vamplew chiamando una tri-bet fuori posizione con J 3 e avendo centrato la scala era stato catapultato tra i chip-leader .Al tavolo televisivo in poche mani aveva dilapidato il suo stack controrilanciando fuori posizione molte mani marginali e callando ,sempre fuori posizione, per legare le proprie mani; dopo essersi scontrato con A A è stato eliminato.               L'altra faccia della medaglia è il gioco tight .La sua utilità si mostra all'inzio di un torneo per costruirsi un immagine solida e sfruttarla in seguito ,ma può essere deleterio all'aumentare dei bui e nei momneti che precedono il tavolo finale.                                                                                             Dunque osservando e giocando molti tornei ritengo personalmente che l'aggressività comporti dei rischi ma è l'arma migliore se utilizzata in maniera profittevole e di conseguenza nelle fasi opportune dei tornei. Sebbene la fortun giochi un buon 15 % in un torneo, viene surclassata dall'abilità e dall'aggressività dei giocatori.

 

Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente