javascriptNotEnabled
Home \ Community \ Blog \

minimalismo quotidiano

/Ago/2012

Resoconto di Luglio

Da: euggenio @ 14:49 (CEST) / 266 / Commento ( 0 )

Primo mese di cash game: giocate 45k mani al nl10 sr. 1,7bb/100 (pochino), leak: callo troppo sui draw e nella prima quindicina del mese dovevo registrare meglio i range di push/call a questo limite.
Per quello che riguarda la strategia adottata vi rimando a quella di Romolo:

Romolo: a Rè ma famme mpò capì, da quanno giocamo kesh ma perché me te ritrovo sempre ar tavolo co me?

Remo: e che ne so, dev’esse ‘ncaso…

Romolo: ‘ncaso??? Mah, tutte le vorte che me metto lì, dopo un minuto me compari pure te ar tavolo co quell’avatar de paperino pe fa vedè che sei regular, imho.

Remo: mbe lo sai no? che pe esse regular  c’hai da avè l’avatar a cartone animato sennò sei peracottaro.

Romolo: si va be ma a me me pare un po strano lo stesso. Co tutti sti tavoli aperti è mai possibile che caschi sempre co me?

Remo: a Rò e che te devo dì!

Romolo:  ma nun è che te metti lì a fa tebol selekcion? Imho! Tua.

Remo: e che vor dì?!...

Romolo: a Rè nun fa er furbo co me, mo nun sai che vor dì, che sei stato a fa selection na vita ai sit pe capità ar tavolo co Mariano e mo me dici che nun sai che vor di!

Remo: ma dai ma te pare che me metto a compete tra de noi.

Romolo: no, siccome t’ho passato le tabelle pe aprì da utg e compagnia bella, me pare strano che me tribetti tutte le vorte che apro da utg proprio io.

Remo:  no! nun esagerà, te tribetto na vorta ogni tre, pe bilancià no?

Romolo: ah ah lo vedi? Li conta pure sto disgraziato. Imho! Ma sarai mica scemo a giocà contro de me. Er marito de tu sorella tra l’artro.

Remo: a Rò cerca de capì, a me me riesce a vince solo contro de te. E che dovrei fa? Tu che faresti ar posto mio.

Romolo: te dovresti mparà a giocaaaaa. Ma come? E allora? Ma te pare che se deve sentì? Si proprio nun voi tenè da conto che semo cognati, inchinati almeno all’etica tra intellini, e che diamine, imho.

Remo: e si, tu te vedi troppe olimpiadi. Nun me parla dell’etica dell’intellini. A quer poveraccio de Leuccio, come se azzarda a fa un raise lo tribetta pure er vicino de casa. Siccome lui c’ha er coach je devono dimostrà che pure loro so forti pe nun fa brutta figura. Invidiosi der coach.

Romolo: embe, te che fai? Te metti a tribettà a me? Ma vedi che se deve sentì. Tribetta a Leuccio pure te no?

Remo. e c’ho provato. a me me forbetta…

Romolo: azz bello nun è, imho. Ma tu come giochi famme mpo capì, perché nun è che ai 10 euri è tanto difficile vince un paio de bb ogni cento.

Remo: che poi nun ho capito perché nun se po conta ogni 50. Va be,  come gioco? Cerco de sta come te a 19/17, 3bet 8, eppoi cerco de cibettà quanto dice prasty… che so cor flop Q74 reinbov in posizione.

Romolo: si ma che mani te giochi presempio da bottone se sei ferstin?

Remo: da bottone gioco tutti l’assi, accoppiati dico, scherzo, un bel po di kappa e qualche dama (!), e dieci jack. E poi tutte le coppie. E AK lo puscio.

Romolo: si ma nun chiamà er push co AK perché tanto stai ndietro. e se nun sei ferstin? E c’hai 77 davanti a un reise che fai?

Remo: callo

Romolo; uhmmm, me sa che se deve da tribettà. Dimme mpo che strategia de gioco usi.

Remo: mbe nun è complessa, ma ce devi fa l’occhio e serve da esse svej. In pratica guardo le mie statistiche sur tavolo a ogni mano e me regolo. Se a un certo punto vedo er sasso che me compare sull’hud, comincio a aprì di più, me sa pure a casaccio, ma io quer sasso proprio nu lo sopporto. Si vedo er sorcio, cerco de tribettà, si vedo er dado, dipende, si sto a vince,  sto così, ma si perdo, me do na carmata e foldo un po fino a che er dado nun scompare. E quanno te scompare er dado viè er bello: pe due o tre minuti te compare ABC, allora li me fermo un po e me la godo. E chiamo mi moje co na scusa.

Romolo: mbe pure io n’occhio ce lo butto, e si vedo er sasso mpo me preoccupo.

Remo: e si vedi er pesce?

Romolo: de che colore?

Remo: verde

Romolo: mbe bello nun è… vor di che c’ho el lik, IMHO.

Remo: fai tanto er professore ma secondo me ce ‘n’avemo na carrettata de lik.

Romolo: ho letto de n’intellino che ha chiesto a Prasty de faje er coach.

Remo: mbe?

Romolo: Prasty ja risposto “lascia pérde! guardate li video perche nun è er caso che te faccio er coach” cioè hai capito: manco degno de pija lezioni l’ha considerato. Me pare che era de Roma pure lui, uno co un nick novo che nun avevo mai sentito.

Remo: si me pare de avello visto…

Romolo: aò ma perché quella faccia?... aspetta mpo, ma tu de secondo nome che te chiami mica Felicetto?

Remo. mbe?

Romolo: no perché me pare che er tizio se chiamava così…imho, ma nun sarai mica te no che te sei riscritto co nartro nick? Pe chiede er coach a Prasty senza dimme niente? Eppoi, mo che ce penso,  l’artro giorno quanno t’ho beccato a chattà co na certa giada che je rispondevi tipo “ ma sai giada, con certe monster credo che lo farei la maggior parte delle volte e comunque è una schery che si ribarella molto spesso e io lo farei la maggior parte delle volte ma non credo che oop raiserei molto spesso anche se cibetto infinito non mi aspetto molti fold su un board wet come questo”. Tu  te stai a rincojonì come Mutu e Prasty. E comunque te dico che Fermana s’inc.quieta si te becca co du nick!

Remo: mbe imo nun l’hai detto sta vorta? Ma piuttosto che vor di?

Romolo: mbe IMHO… penso che sia na parola de origine toscana, co la o aspirata, me sa che l’ha nventata tipo Ghebbe, come quanno noi , qui a Roma,  dopo che c’hanno fatto quarche torto dimo l’imho….e ce mettemo li defunti più er grado de parentela. ‘Ntoscana, se fermano prima e la danno pe scontata. Se vede.

Remo: ah mbe me pareva chissà che voleva di. Ma sei sicuro? Perché qualunque cosa dicono l’intellini ce mettono sto imho n’fonno. Mo che ce penso.

Romolo: embè perché l’intellini stanno sempre ‘nquietati. Sennò che artra ragione de sarebbe de scrive imo a ogni santissima cosa che dicono.

Remo: ma quindi te er push preflop co che lo chiami?

Romolo. mbe KK+ si è donk, KK+ si è regular ma sto ar 50% e quindi vado paro nel lungo periodo. Ma tanto a me del lungo periodo nun me frega.  Eppoi nun me riesce de foldà KK. Comunque tu si voi conclude quarcosa falla finita de aprì 2,5x solo perché va de moda. Nun je da retta a Prasty co Mutu, nde quei video ndo se fanno tutte quelle cose ar cervello davanti a du carte: stanno du ore a parlà pe ndovinà quello che c’ha l’oppo, e che tanto già ce lo sanno. Me pare esagerato: ner video ultimo insomma hanno trovato uno che ha aperto 3x…marooooe pe mpo a Prasty je veniva n’infarto. “Ha aperto 3x, ma è inconcepibile, una mano vecchia” tutto scandalizzato.

Remo: mbe che devo fa?

 Romolo: si continui a apri 2,5x al limite nostro te chiama pure tu moje dalla cucina pe aiutalla a coce l’invortini nvece de sta ancora a perde tempo all’età tua co 25 centesimi davanti.

Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente