javascriptNotEnabled
Home \ Community \ Blog \

druido blog

druido blog
Da: druido
Invia PM
/Nov/2010

Mani giocate: Decidere quanto pagare una carta

Da: druido @ 12:27 (CET) / 3997 / Commento ( 8 )

(articolo scritto in esclusiva per IntelliPoker)


Ciao a tutti, inauguro oggi una nuova rubrica dove analizzerò alcune mani giocate spiegandone i ragionamenti. Innanzitutto mi preme sottolineare che molte mani sono basate su letture secifiche e quindi non hanno valenza in senso assoluto ma servoo a dare alcuni spunti di riflessione. Sicuramente ci sono più "linee" per giocare una stessa mano e solo le letture degli avevrsari possono indicarci quella più profitevole.

Oggi vediamo una giocata particolare che può essere profittevole in molte occasioni: la Blocking bet.

Analizziamo la seguente mano tratta da un S&G buy-in 100€:

sono ad inizio sit, 1500 chips, bui 10-20. Da UTG rilancio 71 chips con 99. Il mio avversario loose passive fa call da MP3, tutti gli altri foldano.

Flop, 172 chips nel piatto, Ts 8c Jd

Ho un progetto di scala bilaterale ma sono fuori posizione, percui faccio check sperando nella free card, con l'intenzione di foldare ad una grossa bet. Il mio avversario decide di puntare 40 chips e devo assolutamente fare call ad una bet così piccola, potrei facilmente essere in testa e comunque le odds di 5.30 : 1 sono troppo favorevoli.

Trun , 252 chips nel piatto, Ac

Non penso sia nel range del mio avversario, che probabilmente ha mani come QT, KT, T9, 55, etc. Gli unici assi potrebbero essere A8 e AT, un J è molto probabile visto che avrebbe puntato di più al flop con quel board. In ogni caso questa è una situazione dove mi piace prendere il controllo per decidere quanto investire nella prossima carta. Io punto 92 chips, circa 1/3 del pot. Questa bet ha molti vantaggi, vediamoli:

- Il mio avversario probabilmente farà call con mani come KT, QT, 55, 77 o T9, e anche con l'improbabile J. In tutti questi scenari la mossa dell'avversario dovrebbe farmi capire con una certa sicurezza com'è messo. Dopo questa bet il mio stack resta di 1293 e ho ancora la possibilità di uscire dalla mano senza compromettere il sit.

- Se avesse i temuti A8 o AT, sicuramente mi rilancerebbe e sarebbe facile per me foldare. In questo caso avrei speso il minimo per l'informazione che volevo. Si potrebbe obiettare che in questo modo mi sto facendo estromettere da una mano a progetto dove potrei vincere molte chips, ma nei S&G le chips non sono soldi e la dimensione dello stack conta tantissimo. Se avessi fatto check, lui avrebbe puntato qualcosa come 2/3 pot. Fare call contando sulle implicite, con progetto debole e una sola carta a venire, non è in programma oggi. Se facessi call a una bet di 180, resterei con 1180 chips circa e il sit sarebbe un po' compromesso.

- se avesse due fiori, magari KT a fiori, gli stò dando un bel po' di out a buon prezzo, ma è molto improbabile e non ho altra scelta non potendo vedere le sue carte. Anche in questo caso, da un avversario loose passive, mi aspetto solo call.

In quasi tutti gli scenari il mio avversario fa call e quindi stò decidendo io il prezzo da pagare per tentare di completare il mio progetto. Posso contare su molte implied odds in quanto abbiamo letto l'avversario come uno "che non folda"

Il piano al river è di giocare in check e valutare la sua eventuale bet, salvo centrare il progetto, allora andrei all-in in quanto penso di poter estrarre il massimo. <i>[allora farei una grossa value-bet]</i>

In questa mano il river è un 2h, faccio check, lui betta 200 e io decido di chiamare in quanto batto piccole coppiette e l'otto, mentre perdo da mani con il T, direi che siamo 50-50 e ricevo odd di 3.2 : 1 circa.

Con river diversi, tutto sarebbe dipeso dal size della sua bet, un Kc seguito da una bet di 300 o più mi avrebbe fatto foldare, così come un 5 o un J seguito da una bet da 300 o più chips. Il motivo è che questi avversari passivi, tendono a dimensionare il size della bet sulla forza della loro mano. Piccole bet rappresentano spesso punti deboli o bluff, mentre bet più grosse rappresentano punti più forti. Giocare la mano in questo modo mi ha permesso di vedere il river a basso costo e di prendere la mia decisione dopo l'aver raccolto tutte le informazioni possibili.

Bene, spero vi sia piaciuta la mano

Buon Poker a Tutti!

Il Druido - Salsa-vb

Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/Primo piano/
Partecipa ad esclusivi Freeroll giornalieri! Partecipa ad esclusivi Freeroll giornalieri! Scopri come vincere dei Ticket Scuola di Poker e partecipare ogni giorno ad un Freeroll Vedi dettagli