javascriptNotEnabled
Home \ Community \ Blog \

druido blog

druido blog
Da: druido
Invia PM
/Mar/2011

Cash Game - il gioco post flop - parte 1

Da: druido @ 19:48 (CEST) / 101 / Commento ( 0 )

Cash Game - il gioco post flop - parte 1
(articolo tratto dalla rivista The Player)

Dopo aver fatto pratica con le starting hands, è giunto il momento di spingerci oltre ed approfondire il gioco postflop. Post flop le variabili sono moltissime, occorre valutare quello che è successo pre-flop, le carte uscite, i possibili range degli avversari e le loro caratteristiche. Padroneggiare alla perfezione il gioco post flop è un'arte che in pochi possono dire di possedere, non si finisce mai di "raffinarla", tuttavia possiamo iniziare con lo schematizzare alcune situazioni tipo:

Che mano abbiamo?

Innanzitutto occorre capire qual'é la forza della nostra mano. Ci sono diversi tipi di mani che possono essere "floppate":

1) Mani mostro: queste sono mani fortissime e sono quasi semre la best hands: Tris, scala, colore, full, poker, scala colore, scala reale. Con tutte queste mani è sempre profittevole spingere i soldi al centro il prima possibile, gli avversari, specie i loose passive dei microlimiti, sono soliti mettere tutto lo stack con mani molto più marginali.

2) Doppie coppie: le doppie coppie sono un po' più difficili da giocare. Innanzitutto dobbiamo distinguere da TOP two pair e dalle altre doppie coppie. Voi state selezionando bene le vostre mani iniziali e quindi spesso la vostra doppia coppia sarà del tipo:

Voi avete Ah Jc    Flop: As Js 9d

In questo caso avete la TOP Two Pair, la doppia coppia più alta possibile. Questo punto è molto forte e va giocato come la made hand, fate però attenzione a board molto coordinati dove potreste incontrare delle sorprese.

Esempio:

voi avete Kh Qh    Flop: Kc Qc Js

questo per voi è un board pericoloso, sono già possibili alcune scale con AT e con 9T, ma sono anche possibili molti punti più bassi del vostro che sono disposti a pagare. Voi dovete puntare e dovete puntare forte su questo board, mani come KJ, QJ, JT, Ax a fiori, etc possono darvi molto valore. Se puntate e ricevete uno o più call, fate attenzione al tunr. Se esce una blank (es. 2s, 5d), allora continuate a puntare, saranno molte di più le volte che vincerete il piatto piuttosto che quelle in cui sarete gia dietro dal flop. Se al Turn però si presentasse una carta pericolosa come Tc, Ad, in questo caso il vostro punto è appena diventato molto marginale in quanto ora siete superati da molte mai che avrebbero fatto call su quel flop (es. AQ, AK, JT, AJ, KT). In questo caso dovete avere la disciplina di rallentare e di foldare la vostra mano se l'azione diventa calda. Avevate una buona mano di partenza, al flop avevate un'ottima mano tanto da essere disposti a giocarvi tutto lo stack (se parliamo di 100BB), ma al turn la situazione è cambiata. That's Poker! Intestardirsi in queste mani è un ottimo modo per perdere soldi.

Vediamo che succede invece se non avete una top two pair.

Voi avete Jc Tc     FLOP: Kh Js Td

Su questo tipo di board di tende spesso a sopravvalutare il nostro punto. Siamo gia battuti da molte mani che stanno spesso nei range dei nostri avversari (es. KT, KJ), contro molte altre mani potremmo avere difficoltà nel proseguo dell'azione (es. AK, KQ, JQ, AT), in questi casi occorre procedere con prudenza. Tenere il piatto sotto controllo e tentare di raccogliere informazioni è vitale. Se avete la posizione e il vostro avversario fa check, fate check anche voi. Può sembrare una giocata debole, il rischio di dare carte gratis ai draw è reale, se però puntate vi esponete ad un raise dell'avversario che potrebbe farlo con il K, con un draw, o con un punto più forte del vostro. Una volta ricevuto il raise sul flop, spesso la mano finisce ai resti e voi state di fatto tirando ad indovinare. Puntare per foldare, salvo read recise, è spesso una cattiva idea che vi espone a bluff e semibluff. Il check è l'opzione migliore (sicuramente quella che minimizza la varianza). Dopo il check al flop, la vostra mano è abbastanza forte per fare call a due street di puntate, è anche nascosta e spesso prenderà valore da mani più deboli e da bluff. Se poi eravate battuti gia al flop, state perdendo il minimo.

Immaginiamo che l'avversario abbia KT, al flop voglia fare check-raise, il nostro check lo ha messo in difficoltà. Se al turn uscisse un A o una Q, potremmo addirittura arrivare allo showdown senza ulteriori investimenti in quanto l'azione si raffredderebbe. Se invece sia il turn che il river fossero blank, finiremo col perdere due street di puntate, ma questa situazione viene ampiamente bilanciata dalle volte in cui il nostro avversario bluffa oppure si sente forte con K9 o AJ vista la debolezza che noi abbiamo dimostrato sul flop. Giocare in questo modo diminuisce la varianza mentre le altre linee richiedono più esperienza e capacità di lettura. Con questo non voglio assolutamente dire che questa linea sia la migliore e le altre sbagliate, sto solo cercando di trasmettere le strategie più sicure per giocare contro gli avversari tipo dei microlimiti. Tentare giocate troppo raffinate e sopravvalutare il level-thinking dei giocatori Loose Passive che popolano i microlimiti, è un errore che vedo fare spessissimo e che risulta essere molto costoso.

Ma torniamo alla nostra doppia coppia, abbiamo fatto check dopo il check dell'avversario, se al turn non si presentano pericoli, possiamo fare call se l'avversario punta o puntare se l'avversario fa check. Di fronte a turn molto pericolosi come Q o A, farei check se l'avversario facesse check, in caso contrario chiamerei una puntata ragionevole con l'intenzione di rivalutare al river. Al river possiamo foldare se l'avversari dovesse uscire puntando forte, oppure chiamare una puntata ragionevole. Fuori posizione sarebbe molto più difficile giocare la mano ed ecco perchè le Starting hands cercano di evitare questo tipo di situazioni marginali e complesse.

3) Top Pair/Over Pair: Questa sarà la mano che ci troveremo a gestire con una certa frequenza vista la nostra ottima selezione di mani iniziali. Quando avremo una top pair, spesso avremo anche il kiker migliore. Con AJ su flop J72r, abbiamo TPTK (Top Pair Top Kiker). Questo tipo di mano è spesso ottima per spingere tre street. I nostri avversari "tipo" sono di natura loose passive, su board come questi spesso chiameranno tutte le strade di puntata con mani più marginali quali KJ, QJ, o anche 99. Contro questo tipo di avversario TPTK, o overpair, vanno trattate come un mostro. Posso pensare di abbandonare la mano solo se dopo una mia puntata l'avversario decide di fare raise. In questo caso, se il raise arriva da un avversario loose passive, è buona norma abbandonare la mano. La probabilità che un avversario loose passive faccia un bluff o rilanci con punto marginale, è decisamente bassa. Se pensate di fare call per rivalutare, state facendo un grande errore in quanto sicuramente il vostro avversario spingerà sia turn che river, quindi state in realtà gi decidendo se foldare o giocarvi tutte le chips Fare call per poi foldare sempre al turn, è chiaramente un regalo che fate al vostro avversario. Data la marginalità della situazione e l'edge che potete avere a questi tavoli, vi suggerisco di non fare troppo gli sceriffi. Con le Top Pair, si possono presentare le stesse problematiche che abbiamo affrontato con le doppie coppie, quando il è molto coordinato. Come negli esempi con le doppie coppie, cercate di valutare bene la forza "relativa" della vostra mano rispetto alle carte sul board.

Es.

AJ su flop J27r = mano molto forte

AJ su flop JcTc9h = mano media

AK su flop KQJr = mano media

Quando la vostra mano è media, di norma non è una buona idea puntare tre street. In questi casi cercate di fare pot-controll sul flop o sul turn per contenere la dimensione del piatto e quindi la varianza.

Se la vostra coppia non ha nemmeno il TOP Kiker (es. KJ su flop J27r), trattatela sempre come una mano media e tentate di non ingrossare troppo il piatto.

Bene, per questa prima parte è tutto, ci diamo appuntamento al prossimo numero dove continueremo parlando dei progetti.

Buon Poker a tutti

Salsa-vb

Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente