javascriptNotEnabled
Home \ Community \ Blog \

Un personaggio in cerca d'autore

/Nov/2010

4. Le delusioni

Da: PongAccia @ 20:52 (CET) / 573 / Commento ( 9 )
Ci sono cose a cui si tiene particolarmente, cose che potrebbero far bene agli obiettivi che ci si è posti.
Poi basta una telefonata e torni con i piedi per terra, dopo averci sperato più di ogni altra cosa "perché poteva essere l'occasione".

Negli anni '00 ciò che ti spezza i sogni sono le mail, le telefonate, i fax, gli sms, la tecnologia taglia i fili con i tuoi sogni.
Forse poteva essere una bandierina in più nel mio percorso pokeristico, un trampolino di lancio per il mio vero grande sogno che è il percorso live... ma hanno tirato via il trampolino e hanno detto: "Aspetta un colpo di fortuna e spera che la piscina si riempia solo per te".
Certo solo per me.. non vinco i 90/10 figuriamoci i 50/50 ah ah ah.. posso solo riderci su, perché tanto alternative non ne ho, non dipende da me, il "personaggio", come qualcuno mi ha gentilmente detto subito dopo, non sono io. Basta saperlo.
Raccolgo i cocci dei cristalli che l'elefante ha rotto.

Non sono nemmeno riuscita a prendere un ticket per lo step3 per giocarmi il Daily 8-game questa sera, il mio preferito. Oggi non è proprio giornata. Oggi non è stata la giornata che poteva essere.

Ho messo troppe speranze in questo sport, forse è meglio mettere la passione da parte e farlo diventare un hobby di qualche giorno a settimana, ritirare i panni, perché tanto le soddisfazioni non arrivano.

Sì c'è il 4° posto al ladies event di Sanremo, il mio primo ladies, ma lo interpreto come la fortuna del principiante, niente di più, probabilmente non riuscirei a replicarmi, ma meglio non saperlo.

Ci sono quelli che nascono con la camicia, che hanno doti naturali e ci sono quelli che fanno fatica ma sono bravi lo stesso, ma non i più.
Sbaglierò ma io voglio sempre il massimo, il top e prima di arrivarci voglio una strada piena di bandierine, nei momenti importanti queste bandierine non ci sono e il top è sempre più lontano; è come fare il giro su una rotonda stai lì, stai tranquillo, giri.

Sono una persona normale, nella media, un 6.
Beh, è davvero una pessima cosa essere un 6 e no, non penso ai 5/4/3, penso ai 7/8/9, a quelli che stanno e che sono meglio, a loro penso. 

Trasmissioni interrotte.

Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente