javascriptNotEnabled
Home \ Community \ Blog \

Il mio Pokerstars

Manupamp1982, iscritto da pochi mesi ,ma affascinato da Pokerstars...
Invia PM

Bene, rieccoci di nuovo qui per trattare di una tattica che alcuni giocatori utilizzano soprattutto durante gli spin & go, ma anche, spesso e volentieri, ai tornei multitable, specie nelle fasi iniziali di gioco, e vale a dire quella di andare all in sempre e comunque, qualsiasi cosa si abbia in mano...

Personalmente, ritengo questa tattica, in particolare se reiterata, molto fastidiosa e piuttosto ostruzionistica, in quanto non è un modo di giocare molto redditizio; generalmente, sia sugli spin & go sia si multitable, inizio sempre molto guardingo, cercando di fare attenzione alle varie mosse da fare, anche per non compromettere subito la permanenza nel torneo. 

Inutile dire che, quando mi capita una mano molto forte (AA, AK e, soprattutto, la "mia" KK), non ci penso due volte a fare call, per poter spennare con tutta facilità questi autentici donk La cosa più spassosa è che questi donk sono convinti che andare all in in continuazione li renda forti ed invincibili, e vederli rosicare quando, con una mano abbastanza forte, vengono eliminati dal torneo, è una piccola soddisfazione

Peraltro, non mi sono mai piaciuti nemmeno quei giocatori che si sentono fortissimi e che sanno tutto loro! Vi faccio un esempio: una volta, in un torneo, mi capitò Q7 in BB, con bui 300/600 e il mio stack era 7200; il mio avversario, AK suited di picche e stack di circa 25.000, preflop ha rilanciato 1200 ed ho deciso di chiamare... il flop che ne è seguito è stato un 2 di cuori, e poi Q e 7 di picche; l'avversario ha puntato metà del piatto (1.350), ed io gli sono andato sopra, all in. Lui mi ha chiamato, e poi con un 7 al turn ho chiuso il full, rendendo il 5 di picche al river inutile per lui...

Ebbene, l'avversario mi ha aggredito via chat perché io in quella situazione dovevo foldare perché lui aveva 4/5 di colore; si può essere così cafoni ed alticci via chat? Ognuno ha il proprio stile di gioco, io rispetto tutti, anche i donk che vanno sempre all in, e non permetto a nessuno di dire come devo giocare le mie mani... se sento di fare una mossa, è giusto che la faccio! Poi, può andar bene o può andar male, ma se ci si sente di fare qualche mossa, va fatta, senza se e senza ma...

 

Buon poker a tutti!!!

 

Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente