javascriptNotEnabled
Home \ Community \ Blog \

Nozioni elementari

 

Una vittoria inaspettata,un tesoro da custodire.
200.000 mila euro da poter gestire,la "vita pokeristica" che cambia.

Un sogno,tantissime responsabilità.
Come gestire una cifra così grande nel modo migliore?
Un campione affermato , con un bankroll consistente, saprebbe rispondere senza titubare.
Immaginate,invece, di vincere una cifra del genere partendo da un ticket vinto con pochi FPP essendo abituati a giocare ai microlimiti.
Usare tutti i soldi per continuare a giocare ai limiti più alti?
Provare la via del professionismo?
Lasciare in cassa "solo" qualche migliaio di euro e passare dai microlimiti al limite appena superiore?
Un bel dilemma.
Proviamo a ragionare tenendo sempre presente una corretta gestione del bankroll.
Per giocare S&G e MTT da 0,50 -1 euro  un bankroll di circa 200-225 euro garantisce la giusta spensieratezza nell'affrontare gli immancabili momenti negativi.
Passare,improvvisamente, da partire di pochi euro a buy-in di 100 euro è ,molto probabilmente, la strada giusta per ritornare,nel giro di poco tempo, a rigiocare i microlimiti.
Il field sarebbe troppo impegnativo.
Immaginiamo di impegnarci a grindare S&G  3-5 euro  (limiti ai quali si presume non abbondini i professionisti) e di mixare i S&G con alcuni tornei MTT.
Per i S&G potrebbe essere sufficiente un bankroll di circa 1200 euro.
Quali tornei MTT scegliere?
Supponendo di multitablare x5 (non esageriamo, ricordiamo da dove siamo partiti) mischiando MTT e S&G,il seguente potrebbe essere piccolo esempio di "impegno serale" post lavoro/studio (non siamo "ancora" professionisti dopo un solo torneo vinto ,ricordiamocelo!!!) :
Ore 20:40             2 daily Rookie 2500 euro garantiti
Ore 20:50           30 daily deep    7500 euro garantiti
Ore 21:00           15 mini Night on Stairs 20.000 euro garantiti

2 S&G , uno da 3 e uno da 5 euro.

Supponendo di giocare circa sei S&G in una serata, l'esborso per i tornei sarebbe di circa 70 euro a sera.
Dobbiamo però ricordare che ,per gestire in modo corretto il nostro bankroll, dobbiamo distingure tra S&G e tornei MTT.
Se per i S&G avere un bankroll di circa 100-150 volte il buy-in potrebbe rappresentare la scelta giusta, per i tornei MTT il discorso diventa leggermente più complesso.
In un sit normale vengono premiati i primi tre giocatori.
Su nove giocatori tre vanno a premio, il 33% dei partecipanti .
Nei tornei MTT, spesso con centinaia (se non migliaia di iscritti) i premi sono distribuiti in modo molto diverso.
Ad esempio un normale torneo MTT potrebbe prevedere questo tipo di distribuzione dei premi :
dai 136 ai 203 iscritti 27 posti pagati.
dai 204 ai 271 iscritti 36 posti pagati
etc.etc.
Questo vuol dire che poco più del 10% di iscritti riuscirà a non perdere il proprio buy-in.
Dobbiamo,in definitiva, avere un bankroll più robusto se vogliamo giocare in modo sereno più tornei MTT nella stessa serata.
Ritornando al nostro piccolo esempio , per gestire tre tornei serali con una spesa di circa 50 euro
un bankroll di circa 350 volte il totale potrebbe essere la scelta più saggia.
Ricapitolando : 1200 euro per "gestire" i S&G , 17500 euro per i tornei MTT.
20.000 euro da lasciare in cassa per affrontare con prudenza e saggezza la nostra nuova avventura nella speranza di poter guadagnare divertendosi.


 

 

Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente