javascriptNotEnabled
Home \ Community \ Blog \

BoBo's Blog

/Feb/2012

Presentazione, aspettative e speranze

Da: BoBo_Stars93 @ 19:05 (CET) / 16 / Commento ( 2 )

 

 

Ciao a tutti,

mi chiamo Luca e il mio nickname su Pokerstars è BoBo_Stars93. Gioco a poker on-line da circa 1 mese ma conosco questo bellissimo gioco da circa 1 anno. Ho sempre amato i giochi di carte classici come briscola, scopa, scala 40 ecc... e fin da piccolo passavo insieme ai miei amici interi pomeriggi a giocare a giochi di "strategia" come Pokémon o Yu-Gi-Oh. Ci divertivamo come pazzi a creare delle tattiche di gioco, fare delle combinazioni di mosse vincenti, migliorare i nostri mazzi e cercare di vincere tutte le partite. Da questo punto di vista il poker e questi giochi per bambini tratti dai vari cartoni giapponesi hanno molte caratteristiche in comune.
Ho scoperto il poker per puro caso… infatti una notte mi sono svegliato perchè stavo male e non riuscivo più ad addormentarmi, così non sapendo cosa fare ho acceso la tv e su Italia1 c'era una partita di poker. A quei tempi non sapevo neanche una regola di gioco perciò per cercare di capire qualcosa, guardavo le percentuali accanto alle mani e in quel modo capivo di stava vincendo. Anche se non stavo capendo molto, ricordo ancora oggi che quel gioco mi aveva colpito e stregato, anche perchè avevano milioni di chips che io pensavo fossero soldi veri (era un torneo; il WPT), quindi pensavo che si stavano giocando milioni e milioni di dollari. Comunque dopo aver visto le regole basi su Internet e aver continuato a guardare le varie partite in TV, avevo praticamente capito tutti i principali aspetto di questo gioco (grazie anche ai commenti del mitico Luca Pagano :-D ). Dopo qualche mese scopro sul digitale terrestre PokerItalia24, perciò inizio a guardare tutti i vari tornei che facevano vedere, dalle WSOP al WPT, EPT ecc... appassionandomi sempre di più e iniziando a conoscere tutte le sfumature di gioco, i vari termini pokeristici e i vari giocatori (ero felicissimo di questo nuovo canale perché Poker1Mania era in onda verso l’una e io il giorno dopo dovevo andare a scuola).
Essendo ancora minorenne non potevo giocare a soldi veri sia on line che live (anche perchè non ho i soldi per permettermi un torneo live) perciò decido di giocare a soldi finiti su Facebook, per puro divertimento e per mettere in pratica le varie azioni viste in tv. Vinco un sacco di soldi (finti) e allora decido di iniziare a parlare di questa mia nuova passione ai miei amici.... inizialmente non si sono interessati, dicendomi le classiche frasi come "ma tanto è solo questione di fortuna" ecc… ma poi dopo aver visto in pieno il gioco e i vari meccanismi si sono appassionati sempre di più. Ho trasmesso questa mia passione anche a loro, quindi abbiamo iniziato a giocare tutti insieme facendo dei sit & go fra noi nelle varie case. Inizialmente come chips usavamo le carte di un altro mazzo di carte poi i miei genitori mi hanno regalato 2 pacchi di chips per Natale e da quel momento abbiamo iniziato a giocare sul "serio". In realtà ora posso dire che eravamo dei "donk" (forse lo saremo ancora) perchè ricordo che tipo con  andavamo rotti (il kicker non sapevamo neanche cosa fosse) (in più erano dello stesso seme!!) o entravamo in situazioni che per vincere il colpo dovevano uscire solamente 1 o 2 carte. Comunque partita su partita miglioravo sempre più e vincevo la maggior parte delle volte, così decido che dopo aver compiuto 18 anni dovevo provare a giocare realmente.
Così dopo 4-5 mesi che ero maggiorenne decido di aprire un conto giochi su PS visto le bellissime offerte che offre sempre ai propri giocatori. Avendo un bankroll molto basso posso giocare solamente tavoli con buy in fino a €2. Fino ad oggi ho giocato soprattutto sit & go (specialmente 6-max, che trovo molto più divertente dei full ring) e MTT non ottenendo dei grandissimi risultati (il mio miglior risultato è stato un 22° posto in un MTT €1 [6-Max] su circa 850 persone). Giocando, ho capito e scoperto che questo gioco è veramente difficile e c'è sempre da imparare qualcosa di nuovo. Una stessa mano può avere dei risvolti completamente diversi e può essere giocata seguendo differenti strategie. Inizialmente mi arrabbiavo molto quando perdevo un colpo per sfortuna (ho perso tantissimi volte con ) ma dopo aver giocato molti tavoli ormai mi sono "abituato" e ho compreso che anche questo fa parte del gioco. Il mio obbiettivo è quello di migliorare il mio gioco sempre di più e imparare a gestire tutti gli aspetti del gioco come la gestione delle chips, l'aspetto psicologico e matematico ... e spero di divertirmi sempre di più (magari vincendo anche un pò di soldi per comprarmi un bel I-phone 8) ). In realtà il "vero sogno" è quello di partecipare e vincere un grandissimo torneo live di poker, con l'EPT o magari le WSOP (naturalmente il main event). Sono già entrato in un casinò italiano, quello di Sanremo, perchè con altri 2 miei amici avevamo organizzato durante le vacanze di Natale di andare a giocare un torneo settimanale da €70.... ma purtroppo arrivati lì ci hanno detto che per motivi "oscuri" in quel periodo non facevano tornei (potevano anche segnalarlo nel sito :cry: )!!!! Avevamo sopportato 5 ore di treno per arrivare fino a lì e purtroppo non abbiamo potuto giocare, comunque è stata una bellissima emozione entrare in un casinò e respirare l'atmosfera dei tavoli; mi sono veramente gasato quando ho visto i tavoli da poker con la scritta "EPT" .

Spero di avere un'altra occasione per andare in un casinò.... magari vinco un satellite per l' EPT di Campione..... SOGNARE NON COSTA NULLA !!!!

Ci vediamo su tavoli :wink:

 

 

 

Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente