javascriptNotEnabled
Home / Video /

in arrivo le Wsop


 

Manca davvero poco all'appuntamento più sognato da tutti i giocatori di poker. Il 27 maggio inizieranno le WSOP 2012, ossia i campionati del mondo. Un appuntamento annuale che si disputa a Las Vegas da fine maggio a metà luglio. Quest'anno lo schedule prevede 61 tornei , con tutte le varianti del gioco presenti e buyin che vanno da 500$ (evento #1 riservato ai dipendenti dei Casinò) a 1.000.000$ (evento #55 "The Big One for Drop"). Il torneo più importante, il Main Event di No Limit Texas Hold'em, prevede un buyin di 10.000$.
 
Non occorre essere professionisti per giocare, come in nessun torneo di poker standard, basta iscriversi e quindi il sogno è alla portata di tutti. Le WSOP nascono agli inizi degli anni '70, quella in arrivo sarà la 43° edizione, ma solo una decina d'anni fa sono diventate un fenomeno di massa. L'anno spartiacque è stato il 2003 quello del successo di un giovane allora sconosciuto di nome Chris Moneymaker.

Nel suo cognome evidentemente si celava la buona sorte. Moneymaker infatti tornò a casa con 2,5 milioni di dollari e il braccialetto del Main Event, il tutto dopo essersi qualificato con un satellite online su PokerStars da appena 39$ di buyin. In tanti da allora sognano di ripetere un colpaccio simile. Il trionfo di Moneymaker rese ancora più popolare l'appuntamento annuale nella "Sin City".
 
La possibilità di arrivare al Rio Casino investendo cifre moderate tramite i satelliti online ingolosisce tutti i giocatori di poker. Il numero degli iscritti è così aumentato in modo vertiginoso passando da 500 player degli inizi degli anni 2000 (512 nel 2000 quando vinse Ferguson) agli 800 del 2003 (839 nell'anno di Moneymaker) ai 2500 iscritti nel 2004 e agli oltre 5000 nel 2005. Il 2006 è stato l'anno in cui il main Event delle WSOP ha fatto registrare il maggior numero di iscritti della sua storia, 8773 con un payout da brividi che ha consegnato a Jamie Gold 12 milioni di dollari.
 
E' questo quello che nel poker è stato soprannominato "l'effetto Moneymaker" che regala sogni e speranze a tutti i pokeristi. Gli organizzatori delle WSOP hanno comunicato alcune novità dell'edizione 2012. Quella più discussa è la "No Talk Rule", ossia verrà interpreta in modo molto rigido la regola che nel poker vieta ad un giocatore di rivelare le proprie carte siano esse foldate o in gioco. Come annunciato lo scorso anno dal direttore esecutivo, Ty Stewart, l'interpretazione estensiva della norma impedirà anche di criticare o dare consigli agli avversari. Da un lato limiterà la possibilità di fornire informazioni influenti sull'azione in corso, ma dall'altro anche l'abilità di un giocatore di estrarre informazioni parlando con l'avversario. Molti professionisti basano parte del proprio gioco live sul "table talk" e certo non possono essere catalogati come "scorretti", ciò non toglie che se lo faranno anche alle WSOP 2012 saranno penalizzati. I sostenitori di questa novità normativa fanno riferimento a una gamma molto amplia di situazioni che hanno fatto pensare alla "collusion" o quantomeno ad una dinamica di gioco dubbia.

L'esempio che più noto risale al 2006, proprio al Main Event vinto da Jamie Gold menzionato prima. In una fase del torneo cruciale (22 left) il futuro campione del mondo ha avuto una reazione particolare su un flop a lui favorevole. La mano lo vedeva opposto al suo amico Lee Kort, il quale non si è avveduto dell'esternazione di Gold che faceva chiaramente intendere di avere un'ottima mano, ed è andato allin. A questo punto Gold scusandosi con Kort ha callato destando grandi perplessità visto che si trattava di una scelta scontata con top pair e top kcker: Scontata a meno di accordi precedenti tra i due protagonisti. Cosa molto probabile e in parte confermata dallo stesso Gold un anno dopo quando disse che fu una reazione istintiva perché non voleva eliminare un amico. L'atteggiamento che falsa nella sua natura il gioco non è tanto quello di due giocatori che allo stesso tavolo decidono di non farsi la guerra. Possono esserci mille ragioni, su tutte il rispetto verso un player magari che si reputa più forte o anche motivi più futili o extrapokeristici quali l'amicizia o la nazionalità (ipotizziamo due italiani al final table del Main che si 4-bettano in faccia?).

Certo ciò intacca il gioco, ma è impossibile negare questa possibilità. Ciò che invece non si può fare, è dare informazioni ad un avversario sul proprio punto. Come Gold ha fatto prima che Kort ignaro spingesse i resti. Ecco questo aspetto era, è e sarà vietato, e per impedirne nuovi episodi si non saranno ammessi commenti visivi od orali, anche quelli apparentemente legittimi. Meno dialoghi, ma più festeggiamenti. Secondo una ulteriore precisazione degli organizzatori, durante le WSOP 2012 sarà possibile lasciarsi andare più liberamente dopo un pot vinto. In sostanza non ci sarà la stessa rigidità nel sanzionare chi gioisce in modo eccessivo. Forse non tutti sanno che durante un torneo di por live un giocatore deve mantenere pacata ed equilibrata la propria reazione dopo i pot vinti e persi. Se non lo fa il floorman deve sanzionarlo, normalmente con una sospensione ("sit out") per "N" mani. E' una regola catalogata come "excessive celebration rule". Quest'anno però alle WSOP ci sarà un atteggiamento più morbido e sarà lo staff a decidere a propria discrezione se l'esultanza sia accettabile o meno.
 
Ecco lo schedule delle WSOP 2012
 
Event
Date
Tournament
Buy-in
1
May 27
Casino Employees Event no-limit hold 'em (two-day event)
$500
2
May 28
No-limit hold 'em (three-day event)
$1,500
3
May 29
Heads-up no-limit hold 'em/pot-limit Omaha (three-day event)
$3,000
4
May 29.
Seven-card stud high-low eight-or-better (three-day event)
$1,500
5
May 30
Pot-limit hold 'em (three-day event)
$1,500
6
May 31
Mixed Max (Day 1 nine-handed, Day 2 six-handed, Day 3 and 4 heads-up)
$5,000
7
May 31.
Seven-card stud (three-day event)
$1,500
8
June 1
Omaha high-low split eight-or-better (three-day event)
$1,500
9
June 2
No-limit hold 'em Re-Entry (two starting days, five-day event)
$1,500
10
June 3
Seven-card stud (three-day event)
$5,000
11
June 4
Pot-limit Omaha (three-day event)
$1,500
12
June 5
Heads-up no-limit hold 'em world championship (four-day event)
$10,000
13
June 5
Limit hold 'em (three-day event)
$1,500
14
June 6
No-limit hold 'em shootout (three-day event)
$1,500
15
June 6
Seven-card stud high-low split eight-or-better (three-day event)
$5,000
16
June 7
Six-handed no-limit hold 'em (three-day event)
$1,500
17
June 8
Pot-limit hold 'em world championship (three-day event)
$10,000
18
June 8
Razz (three-day event)
$2,500
19
June 9
No-limit hold 'em (three-day event)
$1,500
20
June 9
Limit hold 'em (three-day event)
$5,000
21
June 10
No-limit hold 'em (three-day event)
$1,000
22
June 10.
2-7 Triple Draw Lowball (limit, three-day event)
$2,500
23
June 11
Six-handed no-limit hold 'em (three-day event)
$3,000
24
June 11
Omaha high-low split eight-or-better (three-day event)
$5,000
25
June 12
Limit hold 'em shootout (three-day event)
$1,500
26
June 12
Pot-limit Omaha (three-day event)
$3,000
27
June 13
HORSE (three-day event)
$1,500
28
June 14
Four-handed no-limit hold 'em (three-day event)
$2,500
29
June 15
Seniors World Championship (three-day event)
$1,000
30
June 15
No-limit 2-7 Draw Lowball (three-day event)
$1,500
31
June 16
No-limit hold 'em (three-day event)
$1,500
32
June 16
HORSE world Championship (three-day event)
$10,000
33
June 17
No-limit hold 'em (three-day event)
$1,000
34
June 18
Six-handed pot-limit Omaha (three-day event)
$5,000
35
June 18
Mixed hold 'em (three-day event)
$2,500
36
June 19
No-limit hold 'em shootout(three-day event)
$3,000
37
June 19.
Eight-game mix (limit hold 'em, Omaha high-low split, razz, seven card stud, seven card stud high-low, no-limit hold 'em, pot-limit Omaha, 2-7 triple draw; three-day event)
$2,500
38
June 20
No-limit hold 'em (three-day event)
$1,500
39
June 21
Pot-limit Omaha world championship (three-day event)
$10,000
40
June 21
Six-handed limit hold 'em (three-day event)
$2,500
41
June 22
No-limit hold 'em (three-day event)
$3,000
42
June 22
Omaha/Seven-card stud split (three-day event)
$2,500
43
June 23
No-limit hold 'em (three-day event)
$1,500
44
June 24
No-limit hold 'em (three-day event)
$1,000
45
June 24
Poker Players Championship (five-day event)
$50,000
46
June 25
No-limit hold 'em (three-day event)
$2,500
47
June 27
Pot-limit Omaha high-low split eight-or-better (three-day event)
$1,500
48
June 26
Limit hold 'em (three-day event)
$3,000
49
June 27
Ante only, no-limit hold 'em(three-day event)
$1,500
50
June 28
No-limit hold 'em (three-day event)
$5,000
51
June 29
Ladies no-limit hold 'em championship (three-day event)
$1,000
52
June 29
10-game mixed event (no-limit hold 'em, razz, limit hold 'em, Badugi, seven card stud, 2-7 draw lowball, Omaha high-low split, pot-limit Omaha, 2-7 triple draw lowball and seven card stud high-low split eight-or-better; three-day event)
$2,500
53
June 30
No-limit hold 'em (three-day event)
$1,500
54
July 1
No-limit hold 'em (three-day event)
$1,000
55
July 1.
The Big One for One Drop (three-day event)
$1,000,000
56
July 2
No-limit hold 'em (three-day event)
$1,500
57
July 3
Six-handed no-limit hold 'em world championship (three-day event)
$10,000
58
July 3  
Pot-limit Omaha high-low split eight-or-better
$3,000
59
July 4
No-limit hold 'em
$1,000
60
July 5
2-7 Draw Lowball world championship
$10,000
61
July 7 - July 16
No-limit hold 'em main event
$10,000



Fonte:www.sportmediaset.mediaset.it
Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso