javascriptNotEnabled
Home / Video /

Zen e l'arte del bankroll management (pt 2)

http://www.twoplustwo.com//images/logo_twoplustwo.jpg

Come anticipato, parleremo oggi di come prendere tutte le incognite che servono a risolvere l'equazione del Rischio di Rovina. Qual è la vostra winrate? E la vostra deviazione standard? Entrambi dovrebbero essere facili da ottenere dal vostro database. Ma cosa vi dicono, quanto sono accurate, e quanto possono essere usate per fare predizioni? Come potrete notare, la formula chiede la vostra winrate *attesa*, mentre il database vi da' la winrate *osservata*. C'è differenza? La prima sta sicuramente nel campione di mani. Non entreremo nel dettaglio, ma sappiamo tutti che nel breve periodo la winrate non è del tutto attendibile. Allora, quante mani servono per ottenere un valore accurato di winrate? 10.000? "La ringraziamo per aver giocato." 100.000? È un buon riscaldamento. 1.000.000? Probabilmente vanno bene. Ma serve molto tempo per giocare 1 milione di mani...Siete saliti di livello, o avete cambiato sito, o i vecchi regular sono saliti e ce ne sono di nuovi, o avete cambiato modo di giocare...? Insomma, ogni volta che giocate un campione significativo ed acquisite una buona confidenza sulla winrate che dovreste avere, è impossibile che l'ambiente in cui giocate non sia cambiato. Vi troverete a giocare dei piccoli campioni di mani nello stesso ambiente, o dei grandi campioni di mani in un ambiente dinamico, ed entrambi i casi non sono eccellenti per una predizione assolutamente accurata.
Ma non è solo questo.
Qual è il vostro bankroll? Abbiamo detto che è l'importo di soldi che potete permettervi di perdere prima di dover abbandonare il poker definitivamente. Quindi, per la nostra formula, il vostro bankroll è l'importo di denaro che potrete permettervi di spendere nel poker durante tutta la vostra vita. Quindi avere 500€ su PokerStars non dice molto del vostro bankroll. Avete altri soldi che siete disposti a depositare in caso di necessità? Se sì, dovete tenerli in conto. E se avete un buon lavoro, e potete permettervi di depositare 100€ al mese...Dovete contare anche questi. Anche se non li avete ancora, e potrebbero anche non esistere, vi aspettate che ci siano, e dovete contarli. Per tutta la vita? Sì.
Ma diciamo che i vostri guadagni su oltre un anno siano incerti: potete essere licenziati, o lasciare il lavoro, o comprare una casa e dunque avere una disponibilità limitata. Quindi contiamo solo un anno. Così avrete 500€ su PokerStars, altri 1000€ che potete facilmente depositare, più 1.200€ che guadagnerete ma che non sono ancora nelle vostre mani. Su PokerStars avete solo 5''€, ma il vostro bankroll è di 2.700€. Abbastanza rollati per il NL25, no?
Inoltre, la formula assume che giocherete lo stesso livello finché non rimarrete senza soldi a causa di un terribile periodo di varianza negativa. Per chi non guadagna col poker, il bankroll potrebbe essere raddoppiato semplicemente scendendo di un livello. Se potete scendere di livello, volete scendere di livello e scendete di livello, il RdR non si applica. Perché ogni volta che ri-assestate e ri-valutate la situazione, cambiate il livello di gioco ad una situazione più appropriata al vostro bankroll.
E proprio QUESTA è la chiave per il bankroll management. Giocare con 10 buy in non è per forza una cattiva gestione del bankroll. Ok, se siete agli inizi e quindi insicuri delle vostre aspettative, o se volete guadagnare grazie al poker, forse non è una buona idea. Ma se siete giocatori amatoriali disposti a scendere di livello anche dopo aver perso solo due buy in, allora una gestione più aggressiva può essere un modo per massimizzare il profitto. Così come, per alcuni giocatori, un bankroll di 100 buy in potrebbe non essere sufficiente. Più di qualsiasi altra cosa, il bankroll management è una valutazione costante del proprio gioco, delle proprie aspettative, dell'ambiente, della situazione economica. Insomma, è cambiare ciò che potete per essere sicuri di diminuire al massimo le possibilità di Rischio di Rovina.
 
 
ILLUMINAZIONE
 
Studente: Quanti buy in mi servono per allenarmi nel bankroll management?
  
Maestro: 20

50 se volete guadagnare col poker. Forse il doppio se non siete sicuri delle vostre abilità o se siete particolarmente avversi al rischio. Iniziate da qui, e valutate di volta in volta. Saranno le vostre valutazioni a dirvi quando siete a rischio ed avete bisogno di fare qualche cambiamento.
Buona fortuna ai tavoli!

 
Tratto dal forum twoplustwo
 
Tradotto da Marcellus88


 


Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso