javascriptNotEnabled
Home / Video /

Wsop, scende in pista Pagano


Pagano
 

Inizia questa sera il 35/o torneo delle WSOP 2012. Al momento 5 Eventi sono in corso (#29, #31, #32, #33, #34) e 29 sono conclusi. Siamo quindi al giro di boa visto che il programma continuerà fino a luglio inoltrato e prevede in tutto 61 tornei.

I bilanci si faranno alla fine, bastano due risultati eclatanti per trasformare un'annata negativa in una memorabile, ma sono evidenti le difficoltà che i nostri giocatori hanno trovato fino ad oggi. Pochi guizzi nelle parti alte dei payout e ancora nessun braccialetto "azzurro". Ieri è arrivato a Las Vegas anche Luca Pagano e speriamo che il PokerStars Team Pro possa rinvigorire la spedizione italiana a Las vegas.
 
A farla da padroni sono sempre i giocatoti statunitensi, che dominano le classifiche finali anche in virtù del numero di iscritti ad ogni evento. Indubbiamente però non si può spiegare il successo a "stelle e strisce" solo con una presenza di massa. Il field medio USA è più forte di quello europeo. I due mattatori assoluti sono Phil Hellmuth (il giocatore più vincente nella storia delle WSOP con 12 braccialetti) e Phil Ivey (il giocatore più forte del mondo).
 
Nell'evento #32 sono entrambi "in the money". Si tratta del $10.000 HORSE con 178 iscritti, sono 15 left e "Poker Brat" è 4/o nel chipcount, Ivey è 13/o mentre in vetta dopo il Day 2 c'è John Monette. Quest'ultimo è tra i giocatori più caldi presenti al Rio Casino. Ha già vinto l'Evento #10 il $5.000 Seven Card Stud finendo sul podio anche nel #15 il $5.000 Seven Card Stud Hi/Lo.
 
Tra gli eliminati del Day 2 ci sono campioni quali Fabrice Soulier, Scotty Nguyen, Martin Staszko, Justin Bonomo, Carlos Mortensen, Maria Ho, Alexander Kravchenko, John Racener, Chad Brown, Viktor Blom, Daniel Negreanu, Jason Mercier, Mike Matusow, Mike Sexton. In 64/a posizione è stato eliminato Dario Alioto. L'uomo bolla è stato Eric Wasserson, out in 25/a posizione. Sono finiti fuori, ma a premio Steve Zolotow e il francese ElkY Grospellier (25 giocatori ITM).
Ecco il chipcount dei 15 qualificati al Day 3, si gioca per una prima moneta da $451.779:
1. John Monnette - 825.000
2. David Bach - 645.000
3. David Bakes Baker - 574.000
4. Phil Hellmuth - 571.000
5. Brandon Shack-Harris - 500.000
6. Matt Waxman - 458.000v 7. Abe Mosseri - 384.000
8. John Hennigan - 344.000
9. Dan Kelly -- 243.000
10. Scott Clements - 229.000
11. Mori Eskandani - 170.000
12. Paul Sokoloff - 157.000
13. Phil Ivey - 102.000
14. Andrew Brown - 79.000
15. Ralph Perry - 41.000

La cronaca delle WSOP "azzurre" deve fare un plauso a Mustapha Kanit. Il talento azzurro dopo essersi messo in grande evidenza nell'Evento #28, il No Limit Holde-m 4-max, si è piazzato al 26/o posto dopo è stato chipleader nelle fasi post bolla. Un torneo da $2,500 di buyin che ha visto la presenza di 750 giocatori di cui 80 ITM. "Mustacchione" si è aggiudicato $8.821 mentre il vincitore, il canadese Timothy Adams, ben $392,476. Tra i giocatori eliminati dopo lo scoppio della bolla c'è anche un altro italiano. E' Adalberto Orrigo, finito 34/o ($7.524).

 

Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso