javascriptNotEnabled
Home / Video /

WSOPE, ecco il primo final table


Roberto Romanello, foto da Facebook
 

Si disputerà oggi il primo final table delle WSOPE 2012 in scena a Cannes. Si è conclusa ieri sera con otto giocatori ancora in corsa per il braccialetto la seconda giornata dell'evento #1, il bellissmo No-Limit Hold'em Six Handed da 2.700€. Gli iscritti sono stati 219, decisamente meno di quelli attesi, visto che l'anno scorso lo stesso torneo ha fatto registrare 360 entries. Guida il chipcount Yannick Bonnet con 476K seguito da Senh Ung con 289K. Il chipleader del day-1, l'israeliano Matan Krakow, è terzo con 250K.
 
I tre italiani ancora in gioco ad inizio giornata, Bendinelli, Maresca e Meoni, non sono riusciti ad approdare al final table (8 players) che si disputerà oggi nel day- 3. L'unico azzurro a superare lo scoppio della bolla finendo quindi "in the money" è stato Alessandro Meoni, capace di piazzarsi in 13/a posizione per un premio di 6.548€. Il bubble-man per la cronaca è stato Jeff Rossiter finito out in 25/a posizione. Subito dopo di lui è stato eliminato Phil Hellmuth. Oltre a "Poker Brat" si sono dovute stelle quali Brandon Cantu e Jennifer Tilly. Resta invece ancora in corsa Roberto Romanello, che insegue il sogno di diventare il sesto giocatore della storia del poker a potersi vantare della "Triple Crown", ossia ad aver vinto un titolo WPT, un EPT e un braccialetto WSOP. I cinque che sono riusciti in questa impresa sono Bertrand Grospellier, Jack Cody, Roland Dewolfe, Gavin Griffin e David Kitai.
 
Ecco il chipcount del final table:
1. Yannick Bonnet - 476,000
2. Senh Ung - 289,000
3. Matan Krakow - 250,000
4. Sylvain Ribes - 212,000
5. Roberto Romanello - 200,000
6. Imed Ben Mahmoud - 184,000
7. Demis Hassabis - 88,000
8. Romain Chauvassagne - 7,000
 
Payout evento #1:
1. 147.099€
2. 90.884€
3. 63.671€
4. 44.913€
5. 31.925€
6. 22.876€
7. 16.529€
8. 16.529€
 
Si è concluso ieri dopo nove livelli di gioco anche il Day1A del l'evento #2 delle WSOPE 2012, il No-Limit Hold'em da 1.000€ + 100€ di buy-in a cui hanno partecipato 294 giocatori. Una sorta di "turbo" viste le sole 3000 chips iniziali. A difendere i colori italiani resta un solo giocatore, Alessandro Minasi. In vetta al chipcount troviamo Ashly Butler. Tra i pro stranieri erano presenti Esfandiari, Selbst, Mattern, e Kovalchuck. Antonio "The Magician" Esfandiari ha eliminato Max Pescatori all'inizio del secondo livello con un colore al river contro il set del "Pirata".
 

Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso