javascriptNotEnabled
Home / Video /

WSOP: gli Heads up che hanno cambiato la storia del poker

By misterD77 -
//media.intellipoker.com/images_content/it/articles/wsop2007.png
LOS ANGELES - Le World Series of Poker riporteranno in scena alcuni degli Heads up che sono entrati nella storia del poker, la prossima estate al Rio Hotel&Casinò; le "rivincite" di lusso in programma vedranno sfidarsi Chris Moneymaker e Sam Farha, Phil Hellmuth contro Johnny Chan, ed una partita da decidere con una votazione aperta ai fan.

Tutte le partite saranno riprese Giovedì 2 Giugno dalle telecamere della ESPN e l'evento sarà aperto al pubblico. ESPN manderà in onda uno speciale di due ore, con episodi back-to-back, Martedì 26 Luglio con tutte e tre le partite giocate, intervallate dai match originali e le interviste ai giocatori che vestiranno anche i panni dei commentatori sportivi. Le World Series puntano dunque i riflettori su alcuni dei più grandi momenti della storia del poker ,compresa la partita che secondo molti è responsabile del boom di questa disciplina.
 
Nel 2003 un giovane ragioniere di 27 anni del Tennessee, Chris Moneymaker, irrompe sulla scena mondiale su un field di 839 giocatori e battendo alcuni dei grandi nomi del poker come Phil Ivey arriva all'Hedas up finale trovandosi di fronte il veterano Sam Farha. In quella occasione Moneymaker sconfisse Farha e portò a casa i 2.5 milioni di dollari di primo premio e cambiò il corso della storia del poker. "Vincere il Main Event delle WSOP è stato un momento fondamentale nella mia carriera", ha dichiarato Moneymaker "Anche se sono entusiasta di giocare di nuovo contro Sammy, mi è stato assicurato che non possono togliermi il titolo se il mio bluff non funziona anche questa volta."
 
Dal canto suo Farha ha ammesso di essere stato tra coloro che hanno beneficiato maggiormente del maremoto pubblicitario scatenatosi dopo la vittoria di Chris che ha dimostrato che grazie ad una forte dose di bluff ed un'alta capacità di leggere l'avversario, il dilettante ha le stesse probabilità di vittoria del giocatore professionista. Nel 2004 la partecipazione al Main Event delle WSOP è più che triplicata e le WSOP continuano a segnare record di presenze ogni anno. La seconda rivincita riguarda due dei giocatori di maggior successo nella storia del poker: Johnny Chan e Phil Hellmuth che al tempo divenne il più giovane campione del Main Event e fermò la corsa di Chan al record delle vittorie consecutive negli eventi delle WSOP.
 
Durante i 42 anni di storia delle WSOP ci sono stati molti momenti memorabili; questo è un tentativo di onorare i momenti storici che hanno conquistato il pubblico e hanno portato nuovi fan al poker. Per quanto riguarda il lato tecnico delle partite va sottolineato che i giocatori inizieranno con lo stesso stack in loro possesso nel 2003 (Chris Moneymaker vs. Sammy Farha) e nel 1989 (Johnny Chan vs. Phil Hellmuth), mentre per il terzo match i fan dovranno decidere quale Heads up riportare in scena tra i seguenti che hanno segnato in modo indelebile la storia del poker:

- 1988 WSOP Main Event: Johnny Chan vs. Erik Seidel
- 2004 WSOP Main Event: Greg Raymer vs. David Williams
- 2006 WSOP Main Event: Jamie Gold vs. Paul Wasicka
- 2010 WSOP Main Event: Jonathan Duhamel vs. John Race
 
Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso