wsop2011-thumb-blog.pngUna settimana intensa e ricca di braccialetti è alle spalle dei giocatori che affrontano con passione e grinta la sfida mondiale del poker nella favolosa Las Vegas, partecipando ai molteplici eventi delle World Series Of Poker 2011.

Tra eventi che si intersecano rispunta due volte il nome di Alessio Isaia che manca di poco un altro Final Table, piazzandosi al 12° posto nell'Evento 11 Omaha High/Low Championship da 10.000$ che viene portato a casa dal russo Viacheslav Zhukov. Il piemontese piazza anche un 51° posto nell'Evento 15 PL Holdem da 1.500$ vinto da Brian Rast.

Oltre ad Alessio Isaia si mettono in luce altri azzurri. Nell'Evento 12 Triple Chance da 1.500$ vinto da David Diaz, va vicino all'impresa il romano Andrea Dato che si piazza al 3° gradino del podio davanti a Billy Chen.

dato2_sanmarino_ady1b_mk.jpg

Andrea Dato, podio alle WSOP 2011, evento 12

Un altro risultato di prestigio viene ottenuto da Paolo Compagno che trova un Final Table con ottava piazza nell'Evento 17 H.O.R.S.E. da 1.500$ che viene conquistato da Aaron Steury.

final_table1.jpg

Per quanto concerne gli altri eventi conclusi la lista delle bandierine azzurre si allunga.

L'Evento 4 NL Holdem da 5.000$ viene portato a casa da Allen Bari, Americano dalle vaghe origini italiche, l'Evento 7 PL Holdem Championship da 10.000$ finisce nelle mani di Amir Lehavot con Marco Traniello che chiude al 23° posto.

Anche Dario Alioto trova il secondo ITM della serie WSOP giungendo 20° nellEvento 9 2-7 Lowball NL da 1.500$ vinto da Matthew Perrins seguito da l 23° posto di mauro Stivoliu e dal 75° di Fabio Coppola nell'Evento 10 NL Holdem 6-max da 1.500$ vinto da Geffrey Klein.

Infine, per i colori azzurri trovano posto tra i premiati anche Erion Islamay (39°) e Filippo Candio (154°) nell'Evento 13 NL Holdem Shootout da 1.500$ che finisce nelle mani di Andrew Badecker.

Il cerchio dei braccialetti WSOP finora consegnati si chiude con le vittoria di Sean Getzwiller nell'Evento 8 NL Holdem da 1.000$, Tyler Bonkowski nell'Evento 14 Limit Holdem da 3.000$ e John Juanda che si impone in uno spettacolare Heads Up su Phil Helmutth nell'Evento 16 2-7 Draw Lowball Championship (No-Limit) da 10.000$ con 126 giocatori e che vede anche i piazzamenti a premio dei Team Pro PokerStars Greg Raymer (9°) e Bertrand Grospellier (11°) seguiti da Johnny Chan al 12° posto.

timthumb.php.jpg