javascriptNotEnabled
Home / Video /

WSOP 2009 MAIN EVENT: I nuovi November Nine

 

Abbiamo cominciato la giornata con il sole che splendeva alto su Las Vegas ed entro le 23, in netto anticipo rispetto alle previsioni, avevamo già i nomi dei nuovi November Nine, i finalisti che hanno già conquistato almeno un milione di dollari e che rivedremo fra 16 settimane, quando si sfideranno per il titolo di campione del mondo.

Ecco i nomi dei giocatori che vedremo al tavolo finale del Main Event delle World Series of Poker 2009 a novembre:

Posto 1: Darvin Moon - 58.930.000
Posto 2: James Akenhead - PokerStars qualifier - 6.800.000
Posto 3: Phil Ivey - 9.765.000
Posto 4: Kevin Schaffel - Pokerstars sponsored player - 12.390.000
Posto 5: Steven Begleiter - 29.885.000
Posto 6: Eric Buchman - 34.800.000
Posto 7: Joe Cada - 13.215.000
Posto 8: Antoine Saout - 9.500.000
Posto 9: Jeff Shulman - 19.580.000


Tra i nove finalisti a rappresentare PokerStars c'è il giocatore sponsorizzato Kevin Schaffel, che presto diventerà un nome conosciuto a tutti così come i suoi compagni di avventura.


PokerStars sponsored player Kevin Schaffel

Schaffel ha 51 anni ed ha due figli, viene da Ft Lauderdale, Florida. Si descrive come "poco più di un giocatore di poker amatoriale" ed ha anche i risultati a provarlo, era infatti già arrivato a premio nei precedenti due Main Event delle World Series, due WPT e la PCA 2008. Era proprietario di una tipografia che ha gestito per 30 anni, oggi i suoi impegni spaziano dai campi da golf e i tavoli da poker e con questo risultato raggiunto si è già assicurato almeno $1,2milioni.


nuovi November Nine

I giocatori hanno affrontato una intera settimana al tavolo da poker, dopo 4 lunghi giorni abbiamo conosciuto i nomi dei primi premiati e ci sono voluti ancora 4 giorni per arrivare a conoscere i nove finalisti. Dopo l'estate di Las Vegas li attende un autunno al centro dell'attenzione delle Tv e della stampa e le copertine delle riviste.


Schaffel in azione

Jonathan Tamayo

Jonathan Tamayo, qualificato su PokerStarswas, era tra i giocatori che sono arrivati a questa ultima giornata da short stack, ed ha scelto di investire tutte le sue chips alla ricerca del double up dopo il rilancio di James Calderaro. Eric Buchman controrilancia a 11 milioni, facendo passare Calderaro, e per Tamayo arriva il momento di scoprire le sue carte A-Q, ma si trova a lottare contro K-K in mano a Buchman. Il flop T-T-Q non è dei peggiori per Tamayo, ma ha bisogno ancora di un aiuto dal board per battere il suo avversario. Il turn arriva invece in favore di Buchman che trova il terzo K e Tamayo è eliminato al 21° posto. Poco dopo è eliminato ancora un altro dei qualificati PokerStars, Andrew Lichtenburger che lascia il torneo al 18° posto.

Nella corsa verso i primi nove posti vengono eliminati ancora tre giocatori sponsorizzati da PokerStars, Nick Maimone è il primo dei tre e lascia il torneo al 15° posto per un premio di $633.022. Lo stesso premio va a Ben Lamb per il 14° posto, dopo aver giocato la sua ultima mano con A-J contro A-K in mano a Jeff Shulman.

Dopo le eliminazioni di James Calderano e Billy Kopp mancavano solo due giocatori da eliminare per arrivare in finale. All'11° posto è stato elminato ancora uno dei giocatori sponsorizzati da PokerStars, Jamie Robbins è andato all-in per 2.350.000 con K-Q e ha trovato il call di Phil Ivey con A-T. Questa mano ha assegnato $896.730 a Robbins e proiettato i dieci giocatori rimasti verso il tavolo televisivo per seguire l'ultima eliminazione.

Dopo qualche minuto lo spettacolo finale ha avuto inizio, Jordan Smith è andato all in con A-A su un flop 8c-2d-4d. Ma non aveva fatto i conti con il set di 8 di Darwin Moon. Si conclude con questo colpo spettacolare l'ultima giornata estiva del main event WSOP 2009.

Torneremo a seguire in autunno i nuovi November Nine.

In questa edizione i Team PokerStars Pros ci hanno fatto sognare record straordinari che avrebbero soddisfatto la curiosità degli storici del poker. Dennis Phillips è il giocatore tra i Team Pro che è arrivato più in fondo. Dopo il terzo posto dello scorso anno, ha concluso questa volta al 45° posto, 33 posti davanti al suo avversario dello scorso anno e compagno di Team Peter Eastgate. Il campione in carica non è riuscito neanche lui nell'impresa di raggiungere il tavolo finale per due anni consecutivi. C'era molta attenzione dei media concentrata su questi due grandi nomi, ma nonostante la brillante prestazione che conferma il loro talento non c'è stato record e Eastgate ha lasciato il torneo al 78° posto.

Noah Boeken è andato a premio raggiungendo il 96° posto e l'ex campione del mondo Joe Hachem ha ceduto al 104° . Bertrand "ElkY" Grospellier che era stato per lungo tempo il leader ha ceduto al 122° e Thierry van den Berg al 138°. A premio anche Benjamin Kang 246°, l'attore Lou Diamond Phillips, sponsorizzato da PokerStars, è arrivato 186°, e 113 tra i qualificati online su PokerStars hanno realizzato piazzamenti di rilievo assicurandosi sommati tutti insieme $7.091.985.

Il record per l'italia è stato stabilito invece da Corrado Montagna con il suo 43° posto da $178.857. Tra i nomi più noti si è piazzato a premio anche Il vicitore dell'EPT di Praga Salvatore Bonavena che ha raggiunto il 157° posto.

Abbiamo visto la Amazon Room gremita di giocatori, vissuto l'emozione di un possibile doppio titolo per Eastgate o Hachem e festeggiato con un vincitore di Grammy, la star dell'hip-hop Nelly che ha fatto ballare il Palms durante il party di PokerStars, ora cala il sipario su Rio di Las Vegas e possiamo dire che un'altra grande estate di poker si è conclusa.


Le World Series lasciano il Rio ma soltanto per tre mesi e mezzo quando torneremo al Penn and Teller Theater per seguire la finale dei November Nine.

La prossima tappa per il blog di PokerStars sarà Mosca, per seguire l'inaugurazione della nuova stagione europea con l'European Poker Tour.

Non mancate!

Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso