javascriptNotEnabled
Home / Video /

Valutare il board (pt 2)


http://www.twoplustwo.com//images/logo_twoplustwo.jpg

Il board e la c-bet
Abbiamo detto che circa il 70% delle volte una mano non lega al flop. Questo 70% è solo un'assunzione matematica.
Infatti, ai microlimiti, possiamo assumere che, quando siamo contro un solo avversario, non leghi l'80% delle volte. Un call preflop spesso comprende piccole pocket pair, qualche A suited e qualcuna delle migliori suited connector (87s-JTs). Un board con K – o Q – alto è quindi abbastanza buono da c-bettare. Gli A suited non hanno hittato, e quasi tutti ci mettono su un range di raise preflop che comprende AK/AQ. Anche quando avranno un punto come piccole pocket pair, la maggior parte delle volte le giocheranno in set mining e saranno disposti a foldarle se non legano.

3. Il board può solo peggiorare
Sembra una frase abbastanza pessimistica, vero?
Pensiamo al pessimo flop che abbiamo visto nella prima parte dell'articolo, quello con . Abbiamo già calcolato che non vorremmo vedere circa il 55% delle carte rimanenti. Cosa succede con il restante 45%?
Anche su un turn bianco, diciamo un , il board per noi non è migliorato assolutamente. Tutti i draw sono ancora presenti, la forza della mano dell'avversario è rimasta almeno la stessa, e noi non abbiamo di certo migliorato la nostra.
Virtualmente, non verremo aiutati da quasi nessun turn.

4. La texture del flop dipende dall'avversario
Serve una mano più forte per chiamare un raise che per over-callarne uno. Se il primo caller sta provando ad essere tricky, si affida alle implied odds che ha contro l'original raiser. Il secondo, d'altra parte, ha già il vantaggio di sapere che entrambi sono interessati alla mano, e può aspettarsi spesso azione postflop. Per questo, le sue implied odds sono più alte e può aspettarsi profitto da mani marginali o speculative.
Assumiamo che gli avversari siano due reg decenti, il range di call – in base all'aggressività dell'avversario – potrebbe essere: 22-TT (a volte JJ), suited connectors (67s-QJs), qualche A suited che permette combo draw (A2s-A5s/ATs-AQs) e qualche 1 gap suited (68s, 79s, T8s, J9s, QTs). KQ è un caso particolare – sopratutto ai microlimiti, tantissimi giocatori giocheranno questa mano in maniera molto diversa tra loro, e spesso in modo imprevedibile. E' certamente una di quelle mani con le quali è difficile giocare, ma allo stesso tempo è anche una mano contro la quale è difficile farlo.
Per quanto riguarda l'over-call, quando due (o più) persone hanno già messo soldi nel piatto, il range di call tende ad ampliarsi, fino a comprendere tutti gli A suited, qualche 2 gap suited connectors ed a volte qualche connector non suited come 67o o T9o. I giocatori più loose possono includere anche broadway offsuited, con qualche K suited per bilanciare il range.
Come possiamo vedere, quando ci troviamo ad affrontare due o più caller sensati, praticamente ogni flop diventa pericoloso. Su un flop basso, tutti sanno che difficilmente la mano di original raiser può essere migliorata, e gli avversari sono felici di floatare, o di rilanciare con qualsiasi overpair. Su qualsiasi altro flop, è molto probabile che almeno uno dei due abbia legato qualcosa.
Visto che qualsiasi non-coppia missa il flop circa il 70% delle volte, il calcolo matematico combinato ci dimostra che la possibilità che entrambi non leghino è di 0.7*0.7=0.49. Che, in realtà, è anche meno, in quanto (per un processo di eliminazione) è molto probabile che gli avversari abbiano in mano 4 carte differenti. Per questo dovremmo (quasi) sempre evitare di c-bettare il flop quando abbiamo due (o più) avversari nel piatto.

 
Tratto dal forum twoplustwo
 
Tradotto da Marcellus88

Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso