javascriptNotEnabled
Home / Video /

Una guida incredibilmente lunga sulla lettura delle mani (pt 7)

http://www.twoplustwo.com//images/logo_twoplustwo.jpg


Dopo aver parlato del check/raise, continu questo dettagliato articolo sulla lettura delle mani rimanendo in tema "history".

 
 
Il check/call: questa è una mossa altamente dipendente dal tipo di giocatore che stiamo affrontando. Quando a farla è una calling station, questa mossa vuol dire semplicemente: "Ho due carte. Guarda, sono di picche. Mi piacciono le picche!" Quando è un giocatore tight e moderatamente aggressivo, ci troveremo spesso contro un draw. Se, invece, la subiamo da un giocatore molto aggressivo, ci sta chiaramente dicendo: "Ho una monster, e voglio farti puntare fino alla morte". I check/call sono spesso precursori dei check/raise da parte dei giocatori aggressivi nelle strade successive; per i giocatori passivi, è invece un'anticipazione di come (molto probabilmente) proseguiranno nella mano.
 
 
Le donkbet: la "donkbet" è quando qualcuno che non ha l'aggressione nella strada precedente esce fuori, effettuando una bet inaspettata. Detto in altri termini, se un giocatore chiama il nostro raise preflop ed al flop esce puntando, questa è una donkbet. Allo stesso modo, se un giocatore chiama la nostra bet al flop ed esce puntando al turn, questa è una donkbet. A questi livelli, la donkbet effettuata dall'avversario sembrerebbe voler dire "Questa carta mi ha aiutato". Più è passivo il nostro avversario, più quest'affermazione è vera. Qundo un giocatore passivo si "sveglia" sulla terza carta di una scala, o sulla quarta dello stesso seme, o ancora su una che accoppia il board, ci dobbiamo aspettare che questa carta l'abbia aiutato e che sta adesso value-bettando. Ovviamente, quanto forte sia la sua mano rimane da vedere, ma quella carta l'ha sicuramente aiutato. Non aspettatevi che ciò significhi che ha il nuts: si vedono spesso giocatori passivi puntare sulla quarta carta di cuori perché quella carta gli ha dato doppia coppia. Alla situazione opposta, troviamo i giocatori aggressivi, che amano donkbettare le scary card. Questo è un bluff meno costoso del check/raise, ma è una mossa che funziona molto spesso ai livelli più bassi, e molti giocatori si avvantaggiano di un A o di una quarta carta dello stesso seme, o di un board accoppiato, per provare a rubare il piatto. Stiamo attenti a questi giocatori.

Check inaspettati: un giocatore che ha puntato costantemente nel corso della mano, inizia improvvisamente a checkare. Cosa significa? L'interpretazione più ovvia è che stesse bluffando, ma adesso ha deciso di arrendersi. La maggior parte dei giocatori sono così "semplici" che spesso questa è l'interpretazione corretta. Contro un avversario mediamente aggressivo, questa sarà spesso l'occasione per puntare con qualunque carta, in quanto la nostra fold equity sarà pressoché infinita. Un'altra situazione comune è quando un avversario floppa una mano decente – ad esempio, una top pair con il board con T carta alta – e poi "rallenta" al turn, quando scende un K. Hanno paura di questa overcard, quindi decidono di smettere di continuare a puntare. Ovviamente, questo non vuol dire sempre che sono pronti a foldare; qualche avversario sarà comunque disposto a bet/raisare o a check/callare per tutto il resto della mano, fino allo showdown. Comunque, quando è un giocatore aggressivo a smettere di puntare, la situazione potrebbe non essere così semplice come quella appena descritta. Prestiamo particolare attenzione ai giocatori iper-aggressivi che smettono improvvisamente – ed inaspettatamente – di puntare, sopratutto quando check/callano su una scary card. Per qualche ragione, questi giocatori adottano la filosofia del "forte = debole e debole = forte", e spesso punteranno quando hanno un punto piccolo (o addirittura nulla), mentre slowplayeranno con una mano forte.
Osserviamo i nostri avversari per capire se i loro check al turn significano la loro resa, o se invece vogliono intrappolarci.
 
 
Tratto dal forum twoplustwo
 
 
Tradotto da Marcellus88
 
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso