javascriptNotEnabled
Home / Video /

Una foto del 2007


Può sembrare una semplice foto di un gruppo di impiegati di Pokerstars ad un evento al quale hanno lavorato. Ma qualche volta, la storia dietro la fotografia...
Era il 2007, alle PCA. Ho ricordi vaghi del momento preciso della foto; penso fosse il giorno del final table, quello in cui Ryan Daut vince 1.5 milioni di dollari. Era sei anni fa, ma alcuni dettagli sono ancora molto nitidi. Ricordo che abbiamo dovuto fare dentro la festa di conclusione, per il freddo. Ricordo che, al buffet, ero dietro il runner-up del main event, "Ike" Haxton, che all'epoca si stava per laureare in filosofia o matematica e disse: "Penso che mi prenderò un po' di tempo libero per giocare full time". Ha funzionato, Ike?

ps_staff_pca_pic.jpg

Ma torniamo alla foto. A meno che non mi sbagli grossolanamente, questo dovrebbe essere l'intero team che ha lavorato per quelle PCA. Ci sono due cose che si notano subito.
La prima è che il gruppo è molto ristretto, rispetto alla grandezza dell'evento. Ma questa è sempre stata la filosofia di Pokerstars: non importa quante persone lavorano, ma come e con quanta voglia. Mettendomi da parte per un attimo, in questa foto c'è un gruppo di persone che ha lavorato in maniera incredibile per rendere un successo questo evento. L'uomo seduto a destra (per chi guarda), Mike Hudson, riguardando la foto mi ha detto: "Eravamo veramente pochi". E' vero. Ma sono orgoglioso di aver fatto parte di quello staff. Abbiamo fatto un lavoro grandioso.
La seconda è che la foto è stata scattata 6 anni e mezzo fa. Di quelle 19 persone, 18 erano impiegati di Pokerstars (mi pare che la terza donna sulla sinistra fosse un'impiegata della compagnia di event management che avevamo assunto). Di questi 18, 14 lavorano ancora oggi per Pokerstars! Nel business moderno, che il 78% degli impiedati di 6 anni prima lavorino ancora per la stessa azienda è considerato incredibile.
Una delle migliori strategie di un'azienda è quella di "attrarre e trattenere" le persone nel miglior modo possibile. Ci sono una miriade di motivi per cui Pokerstars continua ad attrarre e trattenere le persone, ma non è questo il luogo né il messo per esporre questo punto.
Vorrei semplicemente far notare che c'è qualcosa, in questa compagnia, che spinge le persone a voler lavorare anche per molte ore, ed anche in situazioni difficili. Ed a voler essere richiamate per fare lo stesso lavoro ancora una volta, anno dopo anno.

 
Tradotto da Marcellus88

Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso