javascriptNotEnabled
Home / Video /

Un autunno con Bruno ed i cani (di Andre Akkari)


Non ho molto da fare in questo momento. Dopo le WSOP ho giocato solo il LAPT di Panama. Sono molto felice per il mio amico Bruno Politano, che è riuscito ad entrare nei November Nine, seppur non abbia vinto. È il primo brasiliano della storia ad essere riuscito ad arrivare al tavolo finale dei Main Event WSOP. Bruno Kawauti è arrivato 15° l'anno scorso, e questo era stato fin'ora il miglior piazzamento per un brasiliano.

Bruno Politano è una persona d'oro, oltre che un ottimo giocatore. Ha ottenuto ottimi risultati alle BSOP ed al LAPT, quindi non è così sorprendente vederlo fare bene. Ma quando chiunque riesce ad arrivare tra i November Nine, è sempre sorprendente, per questo sono molto eccitato per lui.

Tutti stanno parlando del grande boom del poker che sta attraversando il Brasile. Molti media hanno parlato di Bruno fino al tavolo finale ed anche oltre. Ci sarà molta attenzione anche fuori dal Brasile. Negli Stati Uniti i bravi giocatori brasiliani non sono molto conosciuti, quindi questa sarà un'ottima opportunità non solo per far conoscere Bruno, ma tutto il poker brasiliano.

Bruno è stato uno dei miei primi amici di poker. Lo conosco dal 2006. È uno dei "sopravvissuti" - molti di coloro che giocavano allora, non giocano più oggi. Bruno è rimasto. Ha un'attività a San Paolo che lo tiene molto occupato, ma nonostante ciò riesce a trovare il tempo per lavorare molto sul suo gioco, gioca seriamente e cerca sempre di migliorarsi. Ha ottenuto degli ottimi risultati, ed è bello vederlo ripagato con qualcosa di così prestigioso.

Sono stati molti i brasiliani che hanno seguito il tavolo finale, grazie anche a Bruno che ci ha procurato 120 biglietti.
Bruno è un giocatore prevalentemente online, quindi ho pensato che per lui non sarebbe stato uno svantaggio partire con uno stack di 30BB, visto che c'è abituato. Se fosse partito con 7-9BB, non penso che ci sarebbero andate tutte queste persone, ma con uno stack del genere eravamo tutti pronti ad andare a sostenerlo.

Personalmente, sono andato negli Stati Uniti un po' prima. Ho addestrato un Golder Retriever, c'è stato un grande show nel North Carolina – il GRCA (Golden Retriever Club of America). Ho portato due dei miei cani a competere, poi dei miei amici li hanno riportati in Brasile mentre io mi sono diretto a Las Vegas.

Ho 28 Golden Retriever. Il posto dove li addestro è fantastico. Queste competizioni sono molto divertenti, ma già soltanto stare con loro attorno è fantastico – trasmettono molta energia positiva.


Andre Akkari PS Blog August 2014 photo 1.jpeg
 
 
Alcuni membri della mia famiglia

Insomma, in quel periodo mi sono divertito davvero molto, sia per lo show che per il tavolo finale delle WSOP.

 
Tratto da pokerstarsblog.com
Tradotto da Marcellus88



 
 

Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso