javascriptNotEnabled
Home / Video /

Strategia exploitativa vs strategia bilanciata

Prima di iniziare, definiamo 3 concetti fondamentali:
 
Valore atteso (EV): è un'analisi che ci permette di sapere quanto possiamo aspettarci di vincere o perdere effettuando una determinata azione. L'obiettivo del poker è quello di massimizzare la nostra EV. Detto ciò, analizziamo brevemente le 3 azioni che ci si presentano. L'EV del fold è pari a 0. Dunque, se un call è -EV, puoi massimizzare la tua EV scegliendo di foldare. Se invece il call è +EV, la scelta migliore sarebbe quella di chiamare. E' tuttavia importante ricordare che un'azione +EV non è sempre la scelta migliore, perché potrebbe essercene un'altra con un'EV più alta.
 
Strategia exploitativa: E' una strategia che ci permette di massimizzare la nostra EV compiendo le azioni +EV basandoci sui range e sulle tendenze degli avversari. L'obiettivo è quello di trovare (exploitare) le leak del nostro avversario. Per esempio, se siamo in posizione al river e pensiamo che il nostro avversario folderà il 100% del suo range di fronte ad una bet, possiamo massimizzare la nostra EV bettando (anche in bluff) il 100% delle volte. Se invece, nella stessa situazione, pensiamo che il nostro avversario chiamerà una bet al river il 100% delle volte, non dobbiamo bluffare mai e puntare solo con mani che hanno un'equity del 50% contro il range di call dell'avversario. In entrambi i casi, potremo exploitare il nostro avversario perché o folda troppo, o chiama troppo.
 
Strategia bilanciata: è una strategia difensiva atta ad evitare di essere exploitati dai nostri avversari. Per esempio, un range di bet bilanciato ha un ottimo mix di bet per valore e di bluff, in modo che l'avversario possa sempre chiamarci con il peggiore del suo range di bluff catching; un range di call bilanciato ci permetterà di evitare che il nostro avversario betti il 100% del suo range con profitto. Ricordate comunque che usare una strategia bilanciata è profittevole solo se anche il nostro avversario utilizza la stessa strategia.
 
Strategia bilanciata ed exploitativa sono due facce della stessa medaglia. Non potete usare una strategia exploitativa per battere una strategia bilanciata e viceversa. Il miglior approccio sarebbe quello di utilizzare le nostre conoscenze con i range bilanciati per trovare delle leak nel gioco dei nostri avversari con i quali possiamo usare una strategia exploitativa per massimizzare la nostra EV.
 
Siete ancora confusi?
 
Morra cinese.
E' molto più semplice capire questi due concetti nel contesto di un gioco più semlice; li osserveremo quindi nel contesto del gioco della morra cinese (carta, sasso, forbice) per poi applicarli al poker.
Supponiamo di giocare a morra cinese contro un avversario di nome Geo. Geo è un geologo che utilizza la seuente strategia:
50% sasso, 25% forbice, 25% carta
Geo non solo usa questa strategia, ma non la cambia mai.
Quale pensate sia la stratgia corretta da utilizzare contro questo avversario?
 
La soluzione verrà data al prossimo articolo. Intanto, provate voi a capire quale potrebbe esserelastrategia corretta da utilizzare e perché e quindi quale potrebbe essere la soluzione.
 
Tratto dal forum twoplustwo

Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso