ps_news_thn.jpg

All'EPT di Campione abbiamo intervistato un ragazzo che ha coronato il suo sogno di partecipare a un torneo del più grande circuto di poker europeo partendo dai satelliti su PokerStars.it. Il suo nome è Ilario Patera, è uno studente di fisica a Lecce e potete trovarlo su PokerStars sotto il nick slesia87.

Ciao Ilario, complimenti per la tua qualificazione, raccontaci come sei arrivato fin qui..

Ciao, ho partecipato a un satellite con 480 iscritti su PokerStars investendo solamente 2 euro, e sono riuscito a qualificarmi tra i primi 9 che avevano diritto a partecipare alla finale da 27 giocatori con in palio 3 pacchetti per l'EPT. Poi nella finale ho giocato bene e con abilità e il giusto pizzico di fortuna sono riuscito a strappare il ticket per arrivare qui a giocare con i migliori giocatori al mondo.

R Manuel Kovsca  DSC_9429.jpg

È il tuo primo live? Quali sono state le tue sensazioni al tavolo?

Si, per me si tratta del primo grande evento live, e spero che non sarà l'ultimo dato che ho in programma di partecipare a qualche tappa dell'Italian Poker Tour. Al tavolo giocatori più esperti hanno notato subito la mia inesperienza, ma devo dire che sono stati molto gentili e mi hanno dato indicazioni e consigli per migliorare il mio atteggiamento al tavolo. Ho sofferto in particolare il giocatore seduto in posizione su di me alla mia sinistra, che ha sfruttato la mia inesperienza mettendomi continuamente sotto pressione. È stata comunque una bellissima esperienza dove ho imparato tantissimo.

Qual è stata la tua migliore mano dell'EPT? Quale la tua peggiore?

La peggiore sicuramente nel Day 1 quando la paura di uscire subito mi ha impedito di fare un call che mi avrebbe portato a 100.000 chips. Da bottone apro 3x con A 10 e vengo chiamato dal big blind. Il flop è 9 8 3 su cui punto dopo il check del big blind. Lui mi rilancia e io decido di controrilanciare, lui chiama solamente al che penso che ha una mano molto forte. Al turn esce un 10 su cui lui mi fa check-raise mettendomi all-in dopo la mia puntata. Dopo averci pensato molto passo, lui mi mostra 9 6.

La migliore invece quando dopo un raise da utg chiama con K 10 da cut-off, chiama anche il bottone. Sul flop 2 3 Q l'utg c-betta, io rilancio, il bottone passa QJ, l'utg chiama. Sul 7 al turn dopo il check dell'utg decido di andare all-in in bluff e il mio avversario per fortuna ha passato.

Cosa giochi su PokerStars? Qual è il tuo giocatore preferito?

Attualmente gioco i Fifty50 da €5 e €10, ma sto studiando molto per poter salire di livello e poter avere un introito extra con cui potermi mantenere in parte gli studi. Il mio giocatore preferito non è sicuramente Ivey, mi piace molto Negreanu e in Italia mi piace la constanza di Luca Pagano.

Parteciperai al Sunday Million? Cosa faresti con i €200.000 del primo premio?

Si, parteciperò sicuramente al Sunday Million! La vincita la investirei metà nel mio bankroll per giocare a poker, mentre con l'altra metà mi toglierei qualche sfizio tipo comprarmi una macchina e fare un viaggio in Australia dai miei zii e partecipare all'Aussie Million.

Grazie Ilario, ti facciamo un in bocca al lupo e ti auguriamo di poter realizzare i tuoi sogni.

Grazie a voi, un saluto a tutti i giocatori di PokerStars e ai lettori del PokerStars blog.