"PongAccia mi è sembrata da subito molto motivata. Il suo sogno di diventare Supernova è qualcosa che ha radici in un tempo lontano, ma ha solo oggi il tempo necessario da dedicarvi. Mi è apparso chiaro che lo voglia fare nel miglior modo possibile, e con gli strumenti adatti sono sicuro che lo slancio che l'ha portata a intraprendere questa iniziativa la porterà dritta al traguardo finale."

pongaccia2.jpg
Il coach "
Actaru5" descrive così la sua allieva, che risponde all'anagrafe con il nome di Sonia Virgilio mentre ai tavoli è conosciuta come "PongAccia". Giocatrice di poker da 3 anni e mezzo, a parte una interruzione che l'ha tenuta quasi completamente lontana dal poker per circa 10 mesi. Nel periodo antecedente la pausa è passata dal cash game ("3 mesi 0.05/0.10 3 ore 3 giorni a settimana") ai Sit&Go sui tavoli 5€ ai 10€ per almeno 5 ore al giorno. La domenica, però, si riposa. Vanta anche delle apparizioni dal vivo, con due posizioni ITM: prima al Ladies Event dell'EPT di Sanremo nel 2010, poi l'anno successivo al PGP di Saint Vincent.

Dopo un così lungo periodo senza poker la scelta di partecipare alla
Stellar Explosion potrebbe sembrare azzardata. Ci arriverà con il piglio giusto? "Ho scelto di partecipare alla promozione di PokerStars perché finalmente posso dedicarmi a questo percorso con la tranquillità dovuta e la giusta concentrazione richiesta". Apparentemente gli ostacoli sembrano essersi fatti da parte: "Sento di avere la motivazione giusta e soprattutto perché il mio percorso personale in RL mi ha portato a ricominciare tutto da zero. Per cui affronterò questo percorso come chi ha avuto una seconda occasione per farsi valere e la sfrutterò al meglio! Mi aspetto quindi di arrivare il più in alto possibile e soprattutto perché ho dalla mia la fortuna di un coach che mi seguirà."

L'obbiettivo di "PongAccia" è quello di raggiungere lo status Supernova. Ad aiutarla ci sarà il nostro giocatore del
Team PokerStars Online "Actaru5". Sonia sostiene di essere ora nelle condizioni di affrontare con successo questo percorso, ma c'è forse una "minaccia" dietro l'angolo? "Vivo in una casa con altre persone che mi vedranno imbruttire davanti al pc per ore e cercheranno di distrarmi portandomi della birra dalle 18 di pomeriggio, ma io ce la farò a resistere e a non perdermi per la cattiva via!"