javascriptNotEnabled
Home / Promozioni /

Soluzione e vincitori 'Gioca la mia mano' di nektarine16 1.7.2013

Di Alessandro 'nektarine16' De Michele. Qui trovate cosa chiedeva nel suo video.

Innanzitutto grazie a tutti delle analisi effettuate! Leggerle è stato a tratti divertente e comunque è servito anche a me per riflettere su alcuni concetti.
Le informazioni fornite sull'aggressività preflop di oppo erano volutamente limitate, perché volevo vedere come le avreste sfruttate:
-        quasi tutti avete detto che il wide range di 3bet preflop riduce la possibilità che oppo abbia AAxx -> e direi che siamo tutti d'accordo!
-        nessuno però (!) ha sottolineato che oppo sta 3bettando da SB, quindi sarà OOP per tutto il colpo, il ché fa risalire almeno un po' le quotazioni di una mano veramente forte come AAxx.
 

Nel complesso, a mio avviso, avete dato dunque troppo peso al 20% di 3bet e troppo poco al fatto che stesse 3bettando fuori posizione (anche se stavamo giocando 4handed, è comunque un aspetto da tenere in considerazione).
In diversi casi ciò vi avrà condizionato nell'attribuirmi la mano più forte al turn e dunque molti di voi han detto che checkare dietro sarebbe equivalso a perder valore per strada; inoltre in tanti avete dato per scontato che una mia piccola puntata al turn poteva essere chiamata da una top pair che stava bluffcatchando soprattutto se accompagnata da flush e/o straight draw.
 
Dal mio punto di vista entrambe queste osservazioni appena esposte sono per lo meno opinabili:
-        intanto quando i board si pairano, le motivazioni per inseguire flush/straight draws calano considerevolmente, visto che si giocherebbe a inseguire un punto non nuts che nel medio-lungo periodo ci farà perdere molti più soldi di quanti ce ne farà guadagnare;
-        veniamo poi al "value" eventualmente lasciato per strada: in questo spot, come alcuni di voi hanno evidenziato, o siamo molto indietro (vs full più alto, contro cui solo un 5 al river ci può regalar gioie) o siamo molto avanti (vs KKxx, QQxx o TPTK con gutshot e/o flush draw). Con queste premesse, possiamo prendere due strade di valore solo contro un giocatore molto scarso che check/calla turn e check/calla river se chiude il suo progetto (o se herocalla due strade per bluffcatchare con roba tipo TPTK o twopair). Nella stragrande maggioranza dei casi, si prenderà solo UNA strada di valore e a questo punto, molto meglio prenderla al river, accollandosi il "rischio" di perdere un pot in cui siamo spesso al 96% o più, potendo peraltro sfruttare anche il vantaggio posizionale.
Molti di coloro che han detto che punterebbero al turn non hanno detto cosa farebbero in caso di check-raise. Tra quelli che si son posti il problema, in pochi hanno correttamente detto che saremmo di fronte a una chiamata sicuramente complicata. Molti altri, forse condizionati dal dato di 3bet preflop (e dalla conseguente "troppo facile esclusione" di AAxx dal range di oppo), non si sono posti il problema e l'han messa giù come "oh, se lo trovo con TTxx o AAxx, pazienza… è un cooler!". CALL! Ecco, diciamo che fossi in voi mi soffermerei un po' di più su certi elementi della mano, evitando di pensare semplicemente di esser stati vittime di un cooler!
 
Venendo al river, una volta checkato turn, sono assolutamente d'accordo con chi dice che:
-        è il caso di limitarsi al call in caso di bet dello SB, visto che ragionevolmente non verremo mai chiamati da una mano che battiamo
-        si valuebetta in caso di check dell'avversario e lo si fa per "bet-cryingcallare" su un eventuale check/push di oppo, visto che è davvero raro trovare avversari che checkano sia al turn che al river AAxx (o TTxx) in questo spot (pensate alle tonnellate di value che rischierebbe di perdere oppo, lui sì, tenendo la linea del doppio check al turn e al river!). Se poi il river materializza il 4% di oppo in un 100% e lui è bravo a checkraisarlo, ok… posso anche concedervi l'attenuante di esser stati coolerati (oltre che aver subito decisamente una bad beat!).
 
Dunque, prima di nominare i vincitori, voglio menzionare, ma solo con pacca consolatoria sulla spalla, chi è stato in lotta fino alla fine per il premio, ovvero Costantino Milanese (alias crokka86, lunedì 12:28), e Vittorio Monteverdi (alias ViZio976, martedì alle 21:01). Siete "usciti in bolla" perché:
-        Costantino è stato un po' troppo sintetico e non si è soffermato sull'importanza di mantenere in gioco sia l'air che ci spewa addosso al river, sia i draw che se chiusi sarebbero disposti a pagare (magari ha dato questi concetti per scontati, ma io questo non posso saperlo!);
-        Vittorio perché, dopo diversi pensieri condivisibili, avrebbe foldato sul check/push di oppo al river, dopo eventuale check/check al turn.
 
Ergendomi a Sante Licheri della situazione J e, per i vari motivi sopra esposti, proclamo vincitori dei 3 Ticket per i Sunday Omaha:
-        Ivan Cirlo, nickname "cisbre" (post di lunedì alle 18:53)
-        Alessio Lin, nickname "lingliang89" (post di lunedì alle 15:19)
-        Pietro Negri, nickname "negrello89" (post di martedì alle 12:48)
 
Un saluto a tutti, alla prossima! ;-)

Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso