javascriptNotEnabled
Home / Video /

Slow play quando subiamo una bet (pt 1)

http://www.twoplustwo.com//images/logo_twoplustwo.jpg

In questo articolo parleremo dello slow play non in generale, ma nel caso specifico di quando ci troviamo di fronte ad un avversario che punta (tralasciando, dunque, quando siamo noi ad avere iniziativa o l'opportunità di puntare).
In questo articolo parleremo dello slow play in base a vari criteri: la teoria ottimale, la teoria exploitativa, le dimensioni delle puntate, le dimensioni del piatto, la posizione ed il board...Ma non per forza in quest'ordine.
Questo articolo verrà fatto sotto forma di quiz. Le soluzioni saranno alla fine di ogni domanda, con annesse spiegazioni, ma cerchiamo di non leggerle finché non abbiamo dato prima noi una risposta, in modo da poter ricordare meglio i concetti qui spiegati.
 
Primo quiz
Stack effettivo 100BB, Hero è in posizione, l'avversario effettua dimensioni standard per le sue puntate su tutte le street ed Hero ha il nuts assoluto ed imbattibile. L'avversario rilancia 3x da CO, Hero chiama da BTN con 88 ed al flop scendono . L'avversario punta 2/3 di pot. Hero dovrebbe:
A. Rilanciare al flop, facendo attenzione alla size del rilancio in modo che possiamo arrivare al river mettendo tutto lo stack in mezzo al river.
B. Chiamare al flop, rilanciare al turn e shovare al river. Non c'è motivo di rilanciare su un flop così dry, ma al turn dobbiamo ingrandire il piatto per poterle mettere tutte in mezzo al river.
C. Chiamare al flop ed al turn e raise/shovare il river. Lasciamo che l'avversario si distrugga da solo.
 
Risposta
C. Effettuiamo uno slow play.
Slowplayando fino al river, Hero "costringe" l'avversario a mettere più chips nel piatto di quanto non avrebbe fatto se avesse rilanciato nelle street precedenti. Ciò va contro la teoria standard secondo la quale, se abbiamo una mano molto forte, dobbiamo ingrandire il piatto quanto più possibile. Guardiamo, matematicamente, perché questa mossa è corretta.
Ovviamente, innanzitutto, dobbiamo essere abbastanza confidenti che il nostro avversario punterà al flop con il 100% del suo range. E possiamo esserlo abbastanza facilmente, visto che il flop è molto dry, accoppiato ed una mano come deve per forza c-bettare per vincere il piatto (ed è una mossa +EV), non avendo valore di showdown. Allo stesso tempo, Hero non dovrebbe poter rilanciare o floatare profittevolmente (agli occhi dell'avversario) tutto il suo range. Ed anche questa è un'assunzione ragionevole, perché abbiamo molte mani deboli che hanno mancato il flop. Questi sono i thinking process che dobbiamo attuare per scegliere la linea migliore contro gli avversari, di mano in mano.
L'avversario punta 2/3 di piatto. Ciò significa che ha bisogno che la c-bet ha bisogno di funzionare il 40% delle volte per essere profittevole (di conseguenza, Hero deve difendere il 60% delle volte). La stessa logica vale qualora rilanciassimo, ovvero l'avversario deve chiamare il nostro raise una certa % di volte, affinché il raise con tutto il nostro range non sia profittevole.
Infine, quando l'avversario punta 2/3 di piatto, otteniamo odds di 2.5 a 1, quindi l'avversario avrà bisogno di puntare o check/callare il 71.5% delle volte per rendereil nostro floating -EV.
Se invece, ad esempio, avessimo rilanciato al flop, l'avversario avrebbe avuto bisogno di difendere circa il 50% delle volte per non farci rilanciare il nostro intero range con profitto. Possiamo notare a questo punto (ed anche con molta facilità) che il 50% delle volte con cui l'avversario chiama il nostro range è decisamente inferiore al 71.5% delle volte con le quali punta o check/calla al turn. La stessa cosa succederà al turn, ma ovviamente l'avversario, a questo punto, folderà molto più spesso.
Neconsegue che, dal punto di vista teorico, in una situazione del genere è +EV uno slowplay rispetto ad un raise al flop e/o al turn.
Come funziona, invece, dal punto di vista exploitativo? Ovvero, come possiamo exploitare l'avversario in una situazione del genere? Ne parleremo nel prossimo articolo. Voi, intanto, cercate di ragionarcie di arrivare alle vostre conclusioni.
 
Tratto dal forum twoplustwo
 
Tradotto da Marcellus88

Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso