By LongBeachIT -

ps_news_thn.jpgPassa il decreto sul cash game e i Casinò games come pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale.

Finalmente tutti gli appassionati potranno iniziare a fare il conto alla rovescia, poichè entro 90 giorni saranno certificate tutte le piattaforme.

In queste periodo di attesa, verranno effettuati dei test ulteriori e definitivi sulla sicurezza dei software di gioco e di gestione, in modo tale di garantire la massima trasparenza e affidabilità per i giocatori italiani.

Ogni anno le piattaforme dovranno ottenere la certificazione, una sorta di revisione con test minuziosi, come prevede nel dettaglio il decreto. Saranno oggetto di controlli circa 30 network.
I Monopoli di Stato, nella giornata di ieri, hanno pubblicato una lista di enti certificatori europei autorizzati a testare i software e le reti di gioco. Si tratta non solo di società italiane ma anche estere (provenienti da Spagna, Svizzera e Gran Bretagna). Se tutto sarà regolare e non verranno riscontrati problemi tecnici, i controlli termineranno al massimo in due mesi. Ottenuta la certificazione, le società concessionarie dovranno poi presentare la documentazione ad AAMS per avviare definitivamente la pratica e iniziare le sfide.

Entro fine maggio si prevedono le prime partite cash.

pokercash2.jpg

Ottimista al riguardo Barbara Beltrami, Country Manager di PokerStars.it: "La nostra società è pronta ed ha già predisposto la documentazione richiesta. Le prime partite verranno giocate tra fine aprile ed inizio maggio. Per quanto riguarda invece i tornei, con quota d'iscrizione di 250 euro, saranno programmati per i primi giorni di aprile. Sarà una novità interessante soprattutto per i giocatori professionisti. Avremo montepremi più elevati e ed i players potranno conquistare lo status di Supernova e Supernova Elite con più facilità".