javascriptNotEnabled
Home / Video /

Rilanciare vs completare dai blind preflop nei piatti limpati (pt 3)

 
6) Qual è il mio piano postflop nel caso in cui leghi?
Per prima cosa dobbiamo pensare: "se legassi, potrei togliere tutto il mio stack all'avversario?" Se la risposta è "no", dovremmo limitarci a completare, checkare ed a volte anche foldare. Il fatto è che, facendo un raise di 8+bb con stack effettivo di 100bb, stiamo arrivando ad un punto dove abbiamo bisogno di pensare nel preflop ad un piano che ci faccia committare. Se hittiamo postflop e difficilmente riusciremo a vincere un grosso piatto, è meglio giocarci un piatto piccolo dove possiamo foldare facilmente postflop.

7) Qual è il mio piano postflop nel caso in cui non leghi?
Partiamo con un esempio: se abbiamo 3 limper e siamo abbastanza sicuri che, effettuando un raise di 9bb preflop, possiamo portare il piatto in HU con KJ, ci servirà una buona fold equity per rubare il piatto. Legheremo solo il 35% ca. delle volte, quindi avremo bisogno di controbilanciare le volte in cui non leghiamo.
Tuttavia, se rilanciamo 9bb e sappiamo che troveremo un avversario che chiama (ovviamente non possiamo saperlo con certezza, stiamo solo supponendo), con il pot che diventa di ca. 20bb, facendo foldare il nostro avversario il 60% delle volte con una c-bet di 13bb, vinceremo circa 20*0.7 – 22*0.4 = 3.2bb, che è un ottimo profitto. Il punto è che, se possiamo far investire al nostro avversario una grande somma di denaro preflop per farlo foldare postflop, possiamo aspettarci di vincere grandi somme di denaro.
Facciamo un esempio ancora più estremo (ed anche molto improbabile): abbiamo AA sul BB con 100bb di stack effettivo, lo SB rilancia a 90bb e noi pushamo. Preferiamo che SB chiami o foldi? In realtà sarebbe preferibile un fold.
Se l'avversario folda, noi vinciamo 90bb uncontested. Se invece chiama, AA ha l'85% di equity contro una mano qualsiasi, quindi ci aspetteremo di vincere 100bb l'85% delle volte e perderne 100 il 15% delle volte. Per cui: 100*0.85 – 100*0.15 = 70bb. In pratica, se riusciamo a far foldare preflop un grosso piatto al nostro avversario, a volte è meglio che giocarci un all-in in cui partiamo nettamente favoriti.

8) Quanto spesso potrò estrarre valore postflop?
Questo punto è praticamente l'opposto di quello precedente. Se abbiamo una bassa fold equity, dobbiamo riuscire ad estrarre valore ogni volta che leghiamo, e dobbiamo riuscire a farlo molto spesso per compensare le volte che non leghiamo e dobbiamo foldare. E questo è uno dei maggiori errori che si commettono ai microlimiti, perché spesso ci dimentichiamo che un fish non folderà su un flop come contro il nostro bluff con .

9) Quando spesso potrò venire bluffato con la mano migliore postflop?
Ancora una volta, con su board , se puntiamo e veniamo rilanciati, il nostro avversario ci blufferà una buona percentuale di volte nonostante abbiamo la mano migliore, specie se è un giocatore aggressivo postflop.

10) Quante sono le possibilità di essere limp-raisato, e come reagire ad una mossa del genere?
Se non ci dispiace andare all-in quando ci limp-3bettano, va bene. Ma se vogliamo foldare quando ciò accade, dovremmo essere meno propensi a rilanciare preflop, specie quando pensiamo che ci sia la possibilità di venire limp-3bettati, perché non vogliamo foldare con una buona equity.

In generale, dovremmo evitare di rilanciare mani marginali o non fortissime quando ci sono buone possibilità di trovarci in multiway. Perciò, in situazioni del genere, sarebbe preferibile completare o checkare, invece di rilanciare. Anche perché mani come AJs e 99 giocano abbastanza bene come drawing hand, specialmente contro i limper.
D'altro canto, se è abbastanza probabile che con un raise arriviamo a giocarci un piatto in HU, saremo più inclini a rilanciare anche fuori posizione, perché potremo spesso vincere il piatto con una semplice c-bet.
Un fattore chiave per decidere quando rilanciare o completare/checkare è la tendenza del primo limper. Infatti, se il primo limper chiama, i limper che ci sono dopo di lui saranno più propensi a chiamare grazie alle migliori implied odds e pot odds. Limpare, come chiamare, è contagioso in questi spot. Harrington chiama questa tendenza "Effetto cascata". Se possiamo far foldare il primo limper con il nostro raise, ci sono buone possibilità di vincere il piatto preflop. Anche foldare è contagioso.

 
Tratto dal forum twoplustwo
 
Tradotto da Marcellus88









Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso