javascriptNotEnabled
Home / Video /

Reagire alle 3bet (pt 3)



http://www.twoplustwo.com//images/logo_twoplustwo.jpg

   
Considerazioni generali sul gioco fullstack
Quando dobbiamo affrontare la 3bet di un avversario, generalmente dobbiamo guardare alcune statistiche, ed il consiglio è di guardarle nel seguente ordine per capire se continuare la mano o meno. Oggi analizzeremo la...
3bet% dell'avversario. E' molto difficile a formulare una strategia se non guardiamo questa statistica fondamentale.

Ad esempio, la scorsa notte giocavo contro un avversario sconosciuto che in quella sessione giocava 24/16, che appena si è seduto ha iniziato a 3bettare ogni mano nella quale c'era un raise e che voleva giocare. Dopo 76 mani, aveva il 24% di 3bet. Ovviamente, su un campione così piccolo, la statistica non è molto attendibile, ma la cosa che più interessa è che non flattava un raise, ma 3bettava o foldava.

Basandomi su queste statistiche, sapevo che giocava un range abbastanza ampio di mani, e la maggior parte di questo range erano probabilmente mani deboli che non giocavano bene postflop. Per questo ho deciso di chiamare, pensando di essere in flip con la maggior parte del suo range e di essere molto indietro solo pochissime volte. Dopo il flop, non avrei necessariamente foldato al primo segno di aggressione. Se l'avversario fosse stato attento, si sarebbe accorto che a quel tavolo stavo giocando 13/10.

Hero (MP1): $68.15
MP2: $50.00
CO: $50.50
BTN: $49.40
SB: $42.25
BB: $50.00
UTG: $69.75
UTG+1: $73.75
Preflop (0.75€): Hero è MP1 con
2 fold, Hero raise a 1.75, 1 fold, CO raise a 5.25, 3 fold, Hero call
Flop (11.25€): (2 giocatori)
 
E' un flop molto buono per me. Ho rilanciato e chiamato una 3bet, quindi AK ed AQ sono nel mio range percepito. Non sono preoccupato dall'A, in quanto mi da buone possibilità di bluffare contro una parte molto ampia del range avversario. In più, siccome l'A al flop non è di cuori, se non ce l'ha dovrà preoccuparsi del fatto che potrei avercelo io; se ce l'ha, me lo farà sapere.

Hero check, CO bet 5.50€, Hero call

A questo punto, sono molto fiducioso delle possibilità che ho di vincere la mano. La size della sua bet è la prima ragione: una c-bet di mezzo piatto du un board con progetto di colore manca di credibilità. Ho presunto che la sua strategia sarebbe stata quella di puntare una street per poi arrendersi. Quindi ho pianificato di floatare qualsiasi turn per prendere la dead money. Potrei anche avere la mano migliore, ma fondamentalmente non batto nulla se vengo chiamato, quindi non è assolutamente una value bet. Non check-raiso perché voglio tenere una linea che sia credibile sia per l'A che per il colore, in caso di cuori al river, ed un check-raise escluderebbe (probabilmente) il progetto dal mio range.

Turn (22.25€) (2 giocatori)
Hero bet 13.50€, CO fold.
Hero vince 21.15 (Rake: 1.10€)

Se avesse chiamato al turn, avrei ancora avuto la possibilità di shovare qualsiasi river non di cuori per rappresentare il colore. Probabilmente non l'avrei fatto, ma era un'opzione. Quando al turn è caduto un cuori, ho cercato di effettuare una bet che sembrasse una value-bet ed alla quale io probabilmente non avrei creduto.

Questo è un call-bluff standard, e chiunque dovrebbe essere in grado di farlo per giocare le coppiette con profitto. La chiave sta nel non farlo indiscriminatamente, ma di guardare ai segni di debolezza che ci lanciano gli avversari (in questo caso, la sua piccola c-bet).

 
Tratto dal forum twoplustwo.com
Tradotto da Marcellus88

Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso