javascriptNotEnabled
Home / Video /

Postare una mano con intelligenza

http://www.twoplustwo.com//images/logo_twoplustwo.jpg

Si vedono spesso molti giocatori che, nei forum, postano mani in maniera "incompleta". In questo modo, diventa difficile aiutarli a capire quale sarebbe stata la mossa corretta da fare. Ecco dunque una piccola guida che spiega come postare al meglio una mano quando si vuole essere aiutati.
 
Iniziamo a postare anche mani che abbiamo vinto
- E' importante postare sia mani che vinciamo, sia mani che perdiamo, perché anche nelle prime possiamo aver commesso errori.
- "Bilanciamo" il numero di mani postate che perdiamo e che vinciamo; pensiamo a qualcosa di simile alle "variazioni di gioco".
- Non mettiamo titoli tipo "Come potevo estrarre più valore?" o "Potevo tirarmene fuori?"
- Non diamo troppo risalto al risultato finale dellamano. Il nostro scopo deve essere quello di capire se e dove abbiamo commesso errori.
- Riguardiamo la nostra mano prima di postarla. Molte mani che pubblichiamo, infatti, non sono altro che semplici bad beat. Inoltre, gli errori o la sfortuna che abbiamo commetto/avuto alla fine della mano, non sono altro che derivati da errori che abbiamo commesso in precedenza, e che con un minimo di attenzione possiamo scovare noi stessi semplicemente riguardando la mano. Gran parte delle mani che postiamo, infatti, sono situazioni in cui abbiamo commesso un errore facilmente identificabile – del quale magari non ci siamo accorti subito – che abbiamo commesso all'inizio della mano. Ad esempio, è inutile postare una mano in cui abbiamo chiamato con A6o dai blind il raise di un avversario molto tight, e lo abbiamo pagato bene dopo che è sceso l'A al flop. 
 
- Se ne abbiamo, scriviamo le reads del nostro avversario, e quelle che lui potrebbe avere su di noi. Molte decisioni sono difficili perché non abbiamo reads sull'avversario. O, almeno, è quello che noi pensiamo. Infatti, gran parte di queste volte non abbiamo reads sull'avversario perché non abbiamo prestato abbastanza attenzione al suo gioco. Prestiamo attenzione agli avversari! 
 
Perché fare tutto ciò?
- Non conoscere il risultato ed essere in grado di capire cosa potrebbe avere il nostro avversario aumenta la qualità di analisi da parte degli altri giocatori.
- Potrebbe non essere una cattiva idea quella di sviare il lettore con una frase come "Avrei potuto estrarre più valore?" quando in realtà la nostra mano era perdente. Nonostante non sia un ottimo esempio, noterete come quasi nessuno considererà la possibilità che, in quel momento, nonavevamo la mano migliore.
- Avere reads è una componente essenziale del poker. Riuscire a coglierne sempre di più è una skill che hanno in pochi, e tutto può essere importante, anche i comportamenti degli avversari seduti al nostro tavolo. Infatti, chi pensa che ai tavoli online non ci siano reads comportamentali, si sbaglia di grosso: una delle più comuni è quella del timing (ista-call, slowroll ecc.)
– Riguardando le mani che vogliamo postare, potremo accorgerci noi stessi degli errori che abbiamo commesso, anziché scrivere un post abbastanza inutile. Ho visto moltissime mani dove un giocatore, nel descrivere la mano, riusciva ad elencare tutti gli errori che aveva commesso. In questo modo, oltre ad aver scritto un post inutile, rischi anche di dare informazioni sul tuo gioco a chi legge, quando non sarebbe stato assolutamente necessario.

 
Tratto dal forum twoplustwo
 
Tradotto da Marcellus88

Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso