javascriptNotEnabled
Home / Video /

Posizione relativa (parte 2)

Clicca qui per la prima parte dell'articolo
 
Posizione relativa e continuation bet
Come abbiamo già accennato, è molto comune, nel Texas Hold'Em, che ci sia un preflop raiser; spesso, chi ha aperto il gioco effettua anche una c-bet se è il primo a parlare, o se gli altri giocatori hanno checkato fino a lui.
 
Visto che la c-bet al flop, per il preflop raiser, è una mossa molto comune, gli altri giocatori nella mano si aspetteranno questa sua mossa, e aspetteranno che sia lui a parlare, prima di effettuare qualsiasi azione.
 
Ciò significa che se ci sono giocatori che devono agire dopo di noi, e dopo che il preflop raiser abbia effettuato la sua c-bet, ci troveremo in una situazione scomoda, dove non avremo più la possibilità di chiudere l'azione perché il ciclo di puntate è stato cambiato. Il giocatore che ha checkato al preflop raiser potrebbe avere qualsiasi tipo di mano - da aria a monster; il preflop raiser potrebbe c-bettare con una mano forte (cosa che solitamente accade in multi-way); noi ci troviamo in mezzo a questi due "fuochi", e la nostra decisione diventa molto più difficile.
 
Vediamo un esempio per chiarire meglio questo concetto.
 
Siamo sul BTN con :Qc :Jh. CO apre il gioco x3. Decidiamo di chiamare, sia perché siamo in posizione,...
 err_notlogged_required_GreyStar
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso