javascriptNotEnabled
Home / Video /

Portare il blind stealing al livello successivo

http://www.twoplustwo.com//images/logo_twoplustwo.jpg

Nello
scorso articolo abbiamo parlato del blind stealing e delle regole generali da seguire per utilizzare quest'arma. Adesso passeremo ad un livello successivo. Questo articolo non è per tutti, e quanto stiamo per spiegare non è necessario per giocare un poker ottimale. Tuttavia, molti reg del .com utilizzano già questa tecnica, ad altri invece non piace affatto.

Avrete ormai capito quanto è +EV rubare i bui, e se non lo avete capito, guardate nel vostro database di Hold'Em Manager per rendervene conto. Il motivo di ciò è che il cash game NLHE è un gioco mal strutturato – nel senso che, giocando senza ante, i blind devono mettere i loro soldi senza nemmeno conoscere la loro mano, e questo rappresenta un grande svantaggio. In generale, un buon TAG gioca circa il 20% delle mani, il che significa, idealmente, che dal BB perde 4bb ogni 5 mani, quando normalmente non li avrebbe messi nel piatto.
Ammettiamo di essere dal BTN, ed MP limpa prima di noi. Abbiamo : cosa dobbiamo fare?
Beh, il fold non sembra tanto male. Abbiamo una mano non molto forte, dopo tutto. Cosa facciamo, allora? RAISIAMO! Ecco perché.
Innanzitutto, il nostro blind stealing non sembrerà più un tentativo di rubare, quindi è meno probabile che i blind ci diano azione.
Secondariamente, è spaventoso il numero di volte che le persone limp-foldano, anche da CO.
Terzo...Con cosa pensiamo possa limpare il nostro avversario? Generalmente lo fa con mani trash/SC/piccole PP. Ovvero, tutte mani che non legano il flop molto spesso. Quindi, anche se dovessero chiamarci, si arrenderebbero molto spesso alla nostra c-bet.
Quarto, quando vinciamo preflop, vinciamo 2.5BB anziché 1.5, e quel BB in più fa la differenza nel profit che facciamo in blind stealing.
Quinto, le nostre mani molto forti verranno pagate più spesso.
Ed ultimo (ma non ultimo), quando apre il gioco limpando, il nostro avversario sta quasi sempre commettendo un errore, e noi lo stiamo punendo.

Adesso, pensiamo a cosa potrebbe succedere se facciamo questa giocata abbastanza spesso. Gli scenari più probabili sono due: a) siamo ad un tavolo di mega fish che non osservano e non aggiustano, e continuiamo agevolmente a prendere i loro limp per incrementare il nostro stack; b) siamo ad un tavolo di mega fish che non osservano ma provano ad aggiustare, e quindi smettono di open-limpare. Se lo facessero, per noi, sarebbe una cosa buona o no? Io ritengo che sarebbe un'ottima cosa, per due motivi: folderanno di più, quindi noi potremo rubare di più (ed avviamo già visto l'EV del blind stealing nello scorso articolo); oppure inizieranno a raisare anziché limpare, uscendo dalla loro "comfort zone", e commetteranno errori ancora più grossi.

Detto ciò: con quali mani dovremmo utilizzare questa mossa?
Probabilmente, dovremmo usare tutto il nostro solito range di steal, ed ovviamente dovremmo preferire gli avversari che foldano spesso, sia ai raise preflop che alle c-bet.
Infine, ecco i problemi principali di questa strategia.
Stiamo attenti a non farci prendere troppo la mano. Il rischio maggiore è quello di iniziare a rilanciare troppe mani e di trovarci più spesso del dovuto in situazioni marginali e fuori posizione.
Proprio per questo, quando utilizziamo questa strategia, dobbiamo essere consapevoli che ci ritroveremo in molte più situazioni marginali: non utilizziamo questa tattica se non abbiamo delle buone skill di lettura e di gioco postflop.

 
Tratto dal forum twoplustwo
 
Tradotto da Marcellus88

Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso