javascriptNotEnabled
Home / Video /

Poker: la scalata di Esfandiari


 

Con la vittoria del "Big One for One Drop", il torneo più ricco della storia, Antonio Esfandiari si è portato in testa nella All Time Money List. Si tratta della classifica dei giocatori più vincenti dei sempre nei tornei live. Grazie al trionfo nell'Evento #55 delle WSOP 2012, il campione di origini iraniane si è aggiudicato 18,3 milioni di dollari che sommati al bottino accumulato precedentemente porta le vincite lorde di "The Magician" a quota 23,2 milioni di dollari. Esfandiari in una notte è passato dal 73esimo al primo posto di questa speciale classifica. Il precedente leader, Erik Seidel, ha vinto in carriera poco meno di 17 milioni, e quindi il successo nel One Drop garantiva da solo il primato.
 
La classifica però è calcolata "al lordo", ossia non vengono conteggiati i buy-in pagati durante la carriera. Inoltre non vengono calcolate le quote che abitualmente un Pro cede ai suoi estimatori. E' frequente infatti che un giocatore si faccia pagare una quota d'iscrizione in cambio di una percentuale proporzionata dell'eventuale payout. Una prassi che incide molto nel valutare quanto incassato da Esfandiari al One Drop. Non ci sono conferme ufficiali, ma è difficile pensare che il 33enne nato a Tehran abbia sborsato di tasca propria l'intero buyin. Un milione di dollari per giocare un singolo torneo era troppo anche per il Mago.
 
I rumors da Las Vegas dicono che Esfandiari si terrà in tasca solo il 15% del premio, circa 2,7 milioni, il resto dovrebbe andare ai suoi "angel investor". A tutti e nove i giocatori finiti "in the Money " al Big One è stata fatta la domanda banale "cosa farai con questo malloppo?". La risposta più generosa l'ha data il terzo classificato David Einhorn, 43enne hedge fund manager di New York nonché presidente e fondatore della Greenlight Capital. Il il finanziere ha donato 4,3 milioni di dollari, il 100% del suo payout, all'associazione no profit City Year. Un gesto a cui Einhorn ci aveva già abituati, la novità è l'importo. Nel 2006 infatti il buon David si è classificato al 18/o posto delle WSOP Main Event aggiudicandosi $670,000 tutti devoluti in beneficenza alla "Michael J. Fox Foundation".
 
Ecco la top 10 dei paperoni del poker live:
1. Antonio Esfandiari (USA) - $ 23,245,828
2. Erik Seidel (USA) - $16,945,834
3. Phil Ivey (USA) - $16,691,415
4. Sam Trickett (UK) - $16,471,099
5. Daniel Negreanu (CAN) - $16,176,541
6. Phil Hellmuth Jr (USA) - $16,119,301
7. Michael Mizrachi (USA) - $14,069,765
8. John Juanda (Ind) - $12,378,558
9. Jamie Gold (USA) - $12,245,468
10. Joe Hachem (AUS) - $11,742,845
 

Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso