javascriptNotEnabled
Home / Video /

Poker come arte? (Di Charlotte Van Brabander)


Vengo da una famiglia molto "geek" che adora i giochi. Io li amo. Il mio ragazzo li ama. Mia sorella ci gioca tantissimo, e così anche il suo ragazzo. Ogni volta che la nostra famiglia si riunisce, finiamo quasi sempre a giocare tutti assieme. L'ultimo party che abbiamo fatto abbiamo giocato ad una sorta di memory, con domande molto "geek" sugli altri giochi.
I giochi sono una grande parte della nostra vita. Mia sorella, che è due anni più piccola di me, gioca a World of Warcraft. Io ci ho giocato per un po', ma è un gioco che richiede molto tempo, e tra i tanti impegni che ho non ho tempo per applicarmici.
Ad esempio, di recente sono stata invitata a partecipare ad un talk show in Belgio con alcuni famosi amanti dell'arte. L'argomento della discussione era: "I giochi sono arte?" La discussione è stata scelta perché il Museo di Arte Moderna di New York ha annunciato che nel 2013 ci sarà un'esibizione dedicata ai videogames. Tra i quali ci saranno Tetris e Pac-man.
Ovviamente io penso che i giochi siano arte. Molte persone che lavorano nell'industria dei giochi provengono da scuole d'arte. Inoltre, ci sono molte persone creative dietro la produzione di un gioco, ed alcune delle decisioni fatte sono decisioni di altissimo livello artistico. Per esempio, nella creazione del personaggio del videogioco Mario (nel gioco Mario Brothers), hanno condotto moltissimi studi sui colori e sulle ambientazioni prima di finalizzare il look del personaggio. La mia risposta è sì, i giochi sono arte.

Charlotte_van_brabander_ps_blog_post.jpg

Ovviamente, non tutti la pensavano come me. Un famoso professore di arte in Belgio ha sostenuto che i giochi sono arte. Ne sono stata molto felice perché generalmente, in televisione, i giochi sono descritti solo per la loro violenza e per il carattere violento di chi li gioca. Quando uno studente a scuola viene ucciso, tutti si collegano subito alla violenza dei videogiochi. Il fatto che siano arte viene dimenticato.
Il poker, invece, non è arte. Non può esserlo. Magari gli temi dei tavoli online lo sono, ma il gioco in sé non è arte.
Tuttavia, solo perché il poker non è arte, non vuol dire che non sia un gioco fantastico. Non ho giocato molto a poker negli ultimi mesi a causa degli studi, ma la maggior parte del mio tempo libero l'ho passata giocandoci. Quando mi prendo una pausa dagli studi, preferisco non giocare a giochi come WoW, perché so che le mie pause non saranno lunghissime. Il poker è perfetto per queste pause brevi. In più, è un po' di tempo che dedico a me, per rilassarmi da tutte le altre cose che faccio. E questa è la miglior cosa che un gioco possa offrire, che sia arte o meno.

 
Fonte:www.pokerstarsblog.com/team_pokerstars_blogs/charlotte_van_brabander/2013/poker-as-art-126187.html
 
Tradotto da Marcellus88

Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso