javascriptNotEnabled
Home / Video /

Più mani vinci, e più soldi perdi!!

 
Una constatazione importante e paradossale emerge da una ricerca effettuata in una università, la Cornell University di Itacha, negli Stati Uniti.
Secondo questi studi un giocatore che vince numerosi piccoli piatti, meno soldi raccoglierà nel tempo, soprattutto quando si tratta di giocatori inesperti.
Il probabile motivo, dice lo studente Kyle Siler, il cui studio ha analizzato 27 milioni di mani di poker online, (Per raccogliere i suoi dati, Siler ha utilizzato un software, PokerTracker, e ha analizzare le partite a Texas Hold 'Em No limit composte da sei giocatori) ha così notato come i soggetti che conquistavano numerosi "piatti" di piccole dimensioni erano quelli più vulnerabili alle perdite di denaro. Questo perché, spiegano, i gambler si reputano baciati dalla fortuna, non riuscendo così a gestire le tante entrate modeste con le perdite davvero sostanziose, con un risultato finale negativo

In altre parole, i giocatori si sentono positivamente rafforzati dalla loro strisce di vittorie ma hanno difficoltà facendo "contabilità cognitiva" per comprendere appieno come le loro grandi perdite occasionali non compensino i loro guadagni

Nel suo studio Siler ha notato che i giocatori che puntano poco tendono a fare meglio con le carte di piccolo taglio. Una coppia di jack può facilmente battere una coppia di quattro, ma chi non gioca molto tende a vincere di più con il quattro, o con le carte dal due al sette. Questo perché le carte dal modesto valore numerico sono più 'facili' da capire. Quando invece si arriva nella zona più 'rarefatta' degli otto fino agli assi, si può iniziare a perdere la prospettiva e a puntare più soldi.

Il discorso è analogo non solo nell ambito del poker, perché il 'paradosso' è alla base anche di molte situazioni della vita quotidiana: dagli investimenti in borsa, alla guida, agli acquisti immobiliari.

Vivere la vita, calibrare le strategie e la gestione di un bankroll sono particolarmente impegnativi, ma sono tutto.

Nel poker online, , Siler ha concluso che "l'avversario più grande" per molti giocatori è stessi..

By Dosawi

 
Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso