javascriptNotEnabled
Home / Video /

Perdere da favoriti

http://www.twoplustwo.com//images/logo_twoplustwo.jpg

Salve a tutti, giocatori!
Ecco un annuncio pubblico amichevole per tutti voi.

Quando giochiamo a poker, abbiamo a che fare con l'EV che, in parole povere, significa che dobbiamo puntare i nostri soldi quando siamo favoriti, e non farlo quando siamo gli sfavoriti. Ciò significa che, quando sappiamo di giocarci un colpo da favoriti al 60% preflop, dobbiamo cercare di arrivare al river mettendo tutte le nostre chips in mezzo, giusto?
 
 
SBAGLIATO!

Per molti può sembrare semplicistico, ma quando si parla di vantaggio di equity, nel poker, è SEMPRE meno di quello che pensiamo. Quello che voglio dire è che, una delle mani con l'edge migliore (AA contro AK preflop) ha comunque una possibilità su 10 di perdere. Inoltre, questo tipo di edge l'avremo solo in pochissime mani. E' molto più frequente, invece, giocare in set contro 4/5 di colore (vantaggio di 3:1), ad esempio.
Quello che dobbiamo capire è che, quando giochiamo un colpo al 70%, è vero che siamo avvantaggiati, ma se lo giochiamo 100 volte è garantito che 30 volte lo perderemo!
Il punto è che la maggior parte dei giocatori, quando perde un colpo al 70% dice: "Partivo favorito, dovevo vincere io". Dicendo ciò state deludendo voi stessi, ed avete seriamente bisogno di capire cosa sia il vantaggio dell'equity nel poker. Un'edge del 60% significa che su 100 volte 60 le vinceremo e 40 perderemo. Esatto! 40 volte su 100 siamo matematicamente destinati a perdere. Invece, dovremmo essere molto felici quando partiamo avanti, e non essere tristi quando perdiamo un colpo che, prima o dopo, avremmo comunque, sicuramente perso.

Quindi, ecco una nuova regoletta da rispettare da oggi in poi.

 
 
"L'unica volta in cui sarete realmente giustificati per le vostre lamentele dopo aver perso un colpo da sopra sarà quando il vostro avversario era già drawing dead al turn, il dealer gira una sesta carta che da il punteggio migliore all'avversario e nessuno dice niente, compreso il floorman che dice che quella sesta carta è legale e che non c'è niente che si possa fare a riguardo".

Oppure, più realisticamente:

 
 
"Non dovremmo lamentarci quando perdiamo un colpo da sopra in una specifica mano, possiamo farlo solo quando la varianza matematica sarà effettivamente stata superata dalla sfortuna. Ma considerando che nessuno conosce quanto sia lungo il lungo periodo, non dovremmo mai lamentarci quando perdiamo un colpo da sopra".

Magari, adesso avrete una comprensione migliore di cosa significhi "partire sopra" in un confronto all-in. A volte in cui non perdiamo, ma DOBBIAMO perdere.
Ok?

 
Tratto dal forum twoplustwo
 
Tradotto da Marcellus88

Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso