javascriptNotEnabled
Home / Video /

Pensieri sulla bad run ai microlimiti

http://www.twoplustwo.com//images/logo_twoplustwo.jpg

Leggo spesso di post di persone che swingano 10 buy in e sono pronti a quittare, magari perché sono tiltati anche per questioni di real life. E' molto difficile, soprattutto all'inizio, accettare il concetto della varianza. Per quanto mi riguarda, sono parecchio nitty nella gestione del bankroll, e non penso ci siano giocatori che giocano più rollati di me al NL50. Anche se passassi al NL100, penso che rimarrei comunque uno dei più rollati. Il motivo per cui preferisco giocare overrollato ha molto a che fare col lato emotivo del poker. Runnare male ai limiti alti ha un effetto devastante su di me.
Il punto di questo post è quello di aiutarci a capire quanto siamo sensibili ai downswing in base ai limiti che giochiamo. Se la vostra fonte primaria di guadagno non è il poker, probabilmente non avrete problemi a fare level up più velocemente. Lo stesso è successo a me. Quando ho iniziato a giocare a poker, ed andavo ancora a scuola, dei soldi mi importava molto meno. Tuttavia, rimane difficile per chiunque quando si hanno 15k di roll e, 3 settimane dopo, oltre la metà se ne sono andati a causa di una brutta bad run.
Ecco, quindi, i miei pensieri su questo concetto. Un downswing di 10 buy in non solo succede, ma è una cosa abbastanza normale. Io ho molta "varianza non necessaria" nel mio gioco. Per questo ho spesso sessioni dove swingo spesso almeno 5 buy in (sia in positivo che in negativo). In quelle migliori posso arrivare anche a 10 buy in di varianza positiva, in quelle peggiori posso superarli in negativo. Su 100k mani è abbastanza standard aspettarsi 2 o 3 di questi downswing. Ma se giochiamo ai limiti che ci competono, saremo meno affetti dal tilt quando bad runniamo. La cosa importante è capire che stiamo giocando bene, ma stiamo solo runnando male. Se capiamo ciò, non ci importerà di aver avuto 15 buy in di downswing o 20k mani break even.
Solo perché abbiamo 30-40 buy in per un determinato livello, non significa che dobbiamo giocarlo: dobbiamo giocare i livelli ai quali ci sentiamo confident. Ovviamente, shottare il livello superiore va bene, ma proviamo piccoli shot, senza esagerare. Molte persone potrebbero battere tranquillamente anche alcuni livelli superiori, ma non ci riescono perché sono per loro emotivamente -EV, e quindi molto sensibili ai risultati sul breve periodo. Giocare quando si è emotivamente -EV può ridurre a zero, o quasi, anche la nostra più grande edge. Il tilt durante questi periodi può essere molto peggiore di quello normale, e ci sentiremo come se fossimo sempre in costante perdita. Io gioco il NL100 e 200, a volte il 400, e generalmente vado abbastanza bene, ma se mi capita di essere tiltato, non "emotivamente adatto" a giocare questi livelli, torno nel mio paradiso, che è il NL50.
Ci sono stati periodi durante la mia carriera dove pensavo di aver runnato malissimo, mentre invece stavo addirittura runnando bene ma non riuscivo a vincere comunque. Periodi dove pensavo che non avrei potuto battere nemmeno il NL10, figuriamoci il NL100. Se riusciamo ad essere "emotivamente insensibili" possiamo evitare questi momenti nella nostra carriera di giocatori.
Questo post è stato ispirato dalle ultime 100k mani che ho giocato, che sono state le mie peggiori di sempre al NL50: ho tenuto 4bb/100, condite da numerosi downswing che ne comprendevano due davvero brutti (uno da 20 buy in ed uno da 25). Ho anche runnato a 2bb/100 al NL100 sulle ultime 20k mani, ed anche questo è davvero molto poco. Ma poi ho fatto review, e mi sono sentito davvero molto meglio. Le prossime 100k mani andranno meglio, come le 400k prima di queste che ho appena giocato. Non ho fretta di fare un level up permanente, e mi trovo bene ai livelli che gioco in questo momento. Giocherò i livelli superiori quando sarò emotivamente pronto a farlo e, per il momento, non lo sono.

 
Tratto dal forum twoplustwo
 
Tradotto da Marcellus88

Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso