javascriptNotEnabled
Home / Video /

No-Limit Hold’em: BSS – il turn (2)

 

I concetti più importanti per il gioco al turn sono già stati esposti nella prima parte. Ora esamineremo la loro applicazione.

Essendo noi dei giocatori orientati al successo e quindi sempre attenti a giocare in posizione,  dobbiamo prendere in considerazione questo fattore nella maggior parte delle situazioni al turn. Pertanto questo articolo si concentrerà in prima battuta sulle linee strategiche quando si ha posizione al turn, mentre più avanti ci dedicheremo alla più rara situazione OOP (out-of-position).

In position-plays

Bet/raise

Se al turn abbiamo una made hand forte e ci sentiamo sicuri di avere anche la mano migliore in quel momento, quasi sempre dovremmo puntare o rilanciare, se prima di noi gli avversari hanno già puntato. A questo punto siamo così avanti con la nostra mano che raramente uno slowplay ha senso con carte così buone. Di solito a questo punto del gioco i piatti hanno raggiunto una certa entità per cui i nostri avversari tendono con una certa frequenza a pagare, per garantirsi le loro chance al piatto.

Se ad esempio abbiamo una mano con la quale nella maggior parte dei casi vediamo e l'avversario  prima di noi fa check, allora puntiamo. Se lui punta, noi rilanciamo. Soprattutto quando un avversario affronta il turn come...

 
Devi fare il login per visualizzare questo articolo. Fai il login qui.
Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso