javascriptNotEnabled
Home / Video /

NLHE: il turn (1)

 

Il turn ci porta la quarta community card, mettendoci a disposizione sei delle sette possibili carte per costruire una mano. A questo punto del gioco i draw hanno perso gran parte del loro valore, mentre sono diventate proporzionalmente più forti le made hands. 

Prendere le decisioni giuste al turn è un argomento complesso e la capacità di gestirlo correttamente spesso fa di noi un giocatore vincente o perdente. I piatti diventano più consistenti e quindi ogni azione, indipendentemente se agiamo in maniera passiva o aggressiva, ha un impatto enorme sulla nostra probabilità di vittoria.

Siamo giunti a un punto del gioco in cui non ha molto senso teorizzare ogni possibile situazione. Ora dobbiamo comprendere i numerosi percorsi che hanno spinto un giocatore ad arrivare al turn. In questo articolo ci occuperemo esattamente di questi concetti, che saranno infine illustrati sulla base di esempi concreti.

I concetti

Sono cinque i concetti di base che al turn influenzano in maniera rilevante le nostre decisioni:

  1. Massimizzare il valore (value) della mano
  2. Il controllo del piatto (pot-control)
  3. Il bluff (multiple barrels)
  4. I progetti (draw)
  5. Il semi-bluff

Ora esamineremo in dettaglio questi concetti.

1. Massimizzare il valore

L'aggressione non è una...

 err_notlogged_required_GreyStar
Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso