javascriptNotEnabled
Home / Video /

NLHE 6-max: introduzione

 
Chi siede regolarmente ad un tavolo fullring cashgame di no-limit-Hold'em con altri nove giocatori e gioca con successo con uno stack alto (vale a dire con 100 big blind), forse può confermare alcune delle seguenti teorie:
    1. Occorre avere molta pazienza. Questo perché, da un lato, quando si gioca contro nove avversari occorrono mani iniziali migliori rispetto a quando si gioca contro pochi avversari (heads-up o shorthanded). Dall'altro lato, i giri durano più a lungo, dal momento che sono coinvolti più giocatori, oppure perché questi si prendono più tempo per le loro decisioni.
    2. Impazienza e frustrazione causate da molte mani iniziali cattive possono indurre il giocatore a ridurre le aspettative sul proprio gioco e a giocare carte peggiori oppure a restare troppo a lungo in gioco con mani mediocri.
    3. Occorre adottare un gioco molto selezionato (tight) e giocare solo le carte migliori, poiché i nove avversari, quando giocano, hanno quasi sempre delle ottime mani.
    4. Le mani possono essere solitamente valutate bene e soprattutto in maniera affidabile. Se ad esempio un avversario rilancia con una top pair con top kicker, si può praticamente stare certi di essere battuti.
    5. I giocatori...
     
    Devi fare il login per visualizzare questo articolo. Fai il login qui.
    Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
    Inizia
    Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
    Già registrato? Fai il Login qui
    javascriptNotEnabled
    Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
    Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
    Vinci Diventa un giocatore vincente
    /INIZIA A GIOCARE ORA/
    The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
    €3,000 in palio ogni mese
    Altro
    /Guarda/
    Rilassatevi e godetevi i video del corso