javascriptNotEnabled
Home / Video /

NLHE 6-max: il river (1)

 

Al river vogliamo guadagnare per la nostra mano il controvalore massimo in chips oppure bluffare contro l'avversario con la mano migliore per evitare così uno showdown che non potremmo vincere. A volte, tuttavia, dovremo passare anche una mano buona, qualora al river esca una carta sfavorevole o un avversario diventi improvvisamente attivo con una puntata alta.

Dividiamo nuovamente il tema in due articoli separati. Nel primo articolo distinguiamo, come di consueto, tra situazioni differenti in posizione e fuori posizione. La prima parte di questo articolo affronterà una serie di tecniche e metodi di gioco differenti al river in posizione, vale a dire le tecniche del "value betting" o del "thin value betting", del "check-behind" e del bluff.

In posizione

Le nostre azioni, in questo caso, sono direttamente collegate alle azioni precedenti del turn. Se abbiamo puntato con una made hand sia al flop sia al turn, al river dobbiamo riflettere se optare per…

… value bet:

Siamo convinti di avere la mano migliore e le mani che battiamo pagherebbero una (ulteriore) puntata? Le carte del river che potrebbero in genere impedirci questa value bet, sono carte per un possibile flush, se un flush draw si trovava sul board già dal flop. Lo stesso vale per...

 err_notlogged_required_GreyStar
Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso