javascriptNotEnabled
Home / Video /

NLHE 6-max: il flop (2)

 
  • Veniamo ora alla situazione, in cui ci confronteremo al flop con un bet o un check raise del nostro avversario dopo la nostra c-bet (vedi la parte uno).

La donk bet

In molti pot, in cui noi siamo nella posizione di aggressore preflop, succederà che un avversario rilanci prima di noi. Succederà con tutti i board poco pericolosi, come p.e. :9x:5x:2x o simili, sotto il supposto:"il mio avversario ha rilanciato, il board contiene solo carte basse, quindi andiamo ad assicurarci che non ha :Ax:Kx". Questo rilancio all'aggressore si chiama "donk bet". Questa puntata significa quasi sempre debolezza o insicurezza. Qualcuno...

  • … vuole cercare di vincere subito il pot, senza aver trovato niente e assume che anche il raiser preflop non ha legato con questo flop.
  • … ha comunque trovato qualcosa al flop, ma è insicuro se la sua middle pair/top pair con basso kicker  senza posizione sia, in assoluto, buona.
  • … desidera con una piccola bet vedere economicamente la prossima carta, se chi ha rilanciato preflop chiama solo invece di rilanciare. Questo caso particolare è anche chiamato "blocking bet". Una blocking bet è in questo caso poco probabile, e siccome non possiamo più fare una c-bet, poichè ora questa sarebbe molto più alta, è il giocatore stesso a stabilire il...
 
Devi fare il login per visualizzare questo articolo. Fai il login qui.
Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso