javascriptNotEnabled
Home / Video /

Miglioriamo la nostra winrate (pt 3)

http://www.twoplustwo.com//images/logo_twoplustwo.jpg

Dopo aver letto le parti 1 e 2 di questo articolo, molti di voi potranno pensare: "Aspetta, non ci state dicendo nulla di nuovo...Ho perso solo tempo leggendo fino a questo punto!" Ma fermatevi un attimo a pensare: davvero utilizzate tutti questi processi decisionali ogni volta che giocate una mano? Se giocate più di 6 tavoli, siete in grado di riuscirci? Guardate film mentre giocate? O vi mettete al telefono o a chattare? Tutte queste cose vi impediscono di concentrarvi al massimo quando siete seduti a giocare. Ed ogni volta che non riuscite a prendere la decisione migliore, perdete soldi.

I vostri processi decisionali nel postflop dovrebbero essere gli stessi di quelli preflop: "Cosa farò se il mio avversario puntasse, in base all'action preflop, al flusso del gioco, ai giocatori che devono ancora parlare, al numero di avversari nel piatto ed alle carte sul board? Come dovrei reagire se puntasse molto piccolo, o molto grande? E se checkassero tutti fino a me?"

Questo processo è molto tedioso all'inizio ma, esattamente come memorizzare le mani di partenza, lo sarà soltanto finché non diventerà un'abitudine automatica.

Come nota finale, vi lascerò con il ciclo di domande che mi pongo ogni volta che gioco a poker.

  1. Perché sto giocando a questo tavolo? Ci sono fish? Se no, è il momento di alzarsi e cercarne un altro.
  2. Chi è il fish (o chi sono i fish) a questo tavolo?
  3. Qual è il mio piano di attacco contro ognuno di questi fish? Devo puntare grosso per rubare il piatto al flop o al turn? Devo allargare il mio range e puntare poco anche con mani speculative perché il fish chiama molto ed io non voglio investire troppi soldi preflop?
  4. Qual è il mio piano di attacco contro i regular? Devo openfoldare QT da BTN perché BB 3betta il 18% delle volte da quella posizione? Dovrei iniziare a limpare da BTN per contrattaccare questa sua mossa? O è meglio 4bettare light?
  5. Quali sono gli avversari che posso 3bettare?
  6. In base alle informazioni che ho ottenuto fino ad ora, come devo comportarmi quando questo avversario apre il gioco?

Se seguirete i miei consigli e ci lavorerete, anziché pensare che si tratti soltanto di cose che avete già sentito e sapevate già, vi garantisco che noterete molto presto dei grossi miglioramenti nel vostro gioco, ed a beneficiarne sarà la vostra win rate.

Come ultimo esempio, vi trovate in un piatto da 10bb, ed avete il 50% di possibilità che il vostro avversario foldi, indipendentemente da quanto puntate. Ma se il suo fold non dipende dalla vostra size, perché puntate 7.5bb invece di 5bb? Quante volte accade ogni 100 mani?
Basta una sola volta ogni 100 mani perché la vostra win rate aumenti immediatamente di 2.5bb/100.
In pratica, vi ho dimostrato come cose così ovvie possano avere un impatto così grande nella vostra win rate. Nonostante ciò, sono davvero pochi i giocatori che tengono in considerazione questi piccoli accorgimenti.

La maggior parte dei giocatori dei livelli più bassi si ferma a: "Hmmm quale può essere qui il suo range di 3bet? Vabbè, lo stack effettivo è di 120bb, chiamo e vediamo cosa succede."
 
 
Sapete come si chiama questo tipo di ragionamento? Bruciare soldi.

 
 
Tratto dal forum twoplustwo
 
 
Tradotto da Marcellus88



 
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso