Le ICOOP non premiano solamente i vincitori dei numerosi eventi, ma anche chi si è dimostrato abile nelle diverse discipline. Stiamo parlando della leaderboard, la classifica finale delle ICOOP che tiene in considerazione tutti i piazzamenti a premio. Quest'anno è stato Matthew "ilgitano86" Scuffi ad aggiudicarsi il Trofeo Miglior Giocatore ICOOP, nonchè l'ambito pacchetto premio che gli consentirà di volare alle Bahamas per partecipare alla decima edizione delle PokerStars Caribbean Adventure.


icoop2012.jpg

 


Conosciamolo più da vicino. Ecco l'intervista che ha rilasciato per PokerStarsBlog:

 

Ciao Matthew, complimenti per la vittoria! Parliamo un po' di te, di cosa ti occupi nella vita? 

Ciao! Dunque, devi sapere che la mia famiglia è una delle più antiche dello spettacolo viaggiante (luna park, fiere, intrattenimento per bambini...), quindi per lavoro mi ritrovo sempre in giro per l'italia passando da una piazza all'altra. Gioco a poker da 7 anni, da quando aprirono (allora legamente...) un circolo vicino a casa mia ad Albenga. Una sera entrai per caso per capire che stava succedendo e subito mi "innamorai" del giochino con le 2 carte. Iniziai a frequentarlo sempre più assiduamente... Giocavo, ma ovviamente senza sapere quello che stavo facendo, poi un giorno incontrai una persona a cui devo molto: mi insegnò le basi, mi consigliò qualche buon testo, e da li le cose cambiarono un po' ;)
Nel tempo ho incontrato molte persone che hanno contribuito al miglioramento del mio stile di gioco fino ad arrivare ad un buon livello, ma ci tengo a citarne una in particolare: il mio amico Luca "luckyluk89" Segalini. Ovviamente non ho mai smesso di studiare e applicarmi per cercare di crescere sempre di più...
 

Avevi mai pensato di poter diventare un giocatore professionista? 

In realtà non mi ritengo un vero e proprio professionista, dato l'impegno che richiede il mio lavoro principale, tuttavia negli ultimi due anni sono riuscito ad ottenere dei buoni risultati in MTT online e nel cash game Omaha, variante a cui mi sono dedicato molto negli ultimi mesi. Nell'ultimo anno sono riuscito a piazzare anche alcune "bandierine live", tra cui la vittoria in un side event del PPS a St. Vincent ed un secondo posto al Mini IPT di Sanremo a Luglio.

Era il tuo obiettivo vincere la leaderboard? Avevi programmato di giocarli tutti o solo alcuni sin dall'inizio?

Sì, per il mio primo anno di partecipazione avevo deciso di giocare tutti gli eventi Icoop proprio con l'obbiettivo di fare bene nella leaderboard, perchè ho pensato che affrontando tutte le varie specialità di poker mi sarei potuto confrontare con i migliori. Forse neanche io mi sarei aspettato di fare centro al primo anno (anche se ci speravo, ovvio).

Pare che te ne andrai ai Caraibi visto che, oltre al trofeo, incluso nel prezzo c'era un pacchetto premio per la PCA. Cosa ti aspetti da questa nuova avventura?

Partirò per le Bahamas con Enrico Mosca, giocatore professionista di ottimo livello oltre che amico quasi fraterno. Giocherò il Main Event, il NLH 6max da 5.000$ e l'8game da 1.000$. E' ovviamente la mia prima esperienza in un torneo di questo livello, spero di riuscire a giocare il mio A-game e di avere un pò di fortuna. Sai com'è... vado a giocare con i migliori... avrò bisogno di un po' di fortuna! In ogni caso sarà una bella esperienza che sicuramente contribuirà a migliorare il mio bagaglio tecnico, quindi che dire... andremo là pronti a metterle in mezzo senza paura! Una volta tornato inizieremo la scalata alla sesta stella su PokerStars.

torneipokeronline.jpg
Si preannunciano delle vacanze natalizie particolarmente "hot" per i giocatori di poker: se Matthew parte per le Bahamas per giocare la PCA, su PokerStars c'è un palinsesto speciale per i giocatori dell'online, dai misteriosi tornei MAYA programmati per il 21 Dicembre, alla serie MicroFestival che preannuncia eventi con un gran numero di partecipanti, passando ogni domenica, stasera compresa, per il Sunday Special da 200.000€ garantiti.

 

Restate sintonizzati sul vostro client di poker, sono tante le novità che vi capiteranno sotto gli occhi in questi giorni che si avvicinano alla fine dell'anno.