Resta ancora da disputare il Day 1c che porterà, con tutta probabilità, il field complessivo oltre i 6.000 iscritti. Volge al termine la giornata 1b del Main Event delle World Series of Poker 2013. Nelle sale del Rio Casino di Las Vegas 1.942 giocatori, mille player in più rispetto alla giornata d'esordio, si sono misurati per 10 ore di gioco, strutturate su 5 livelli.

Al vertice del chipcount troviamo il francese Clement Tripodi, che può contare su un patrimonio di 207.500 chip, lasciandosi alle spalle il chipleader del Day 1a Evan Panesis. Il migliore degli azzurri è invece Gianluca Rullo, i suoi 147.800 gettoni gli valgono il nono posto del Day 1b.


 

gianlucarullo.jpg
Il ruolo di runner-up è interpretato da Jevon Lam (189.250), che in questa edizione delle WSOP ha centrato due posizioni ITM. Sul podio provvisorio si piazza lo statunitense Daniel "Jungleman" Cates (188.425), uno dei massimi specialisti nell'heads-up texas hold'em.  Alle sue spalle troviamo Robert Russ (176.650), Age Ravn (162.325), Dan Owen (158.900), terzo nell'evento #56 WSOP 2013, Kenneth Silberstein (152.075) e Miguel Proulx (150.500), ITM negli eventi #4 e #10 dell'attuale edizione WSOP.

Il secondo player azzurro è l'ex-membro del team PokerStars.it Luca Moschitta, in 58esima posizione con 100.000 gettoni. Lontani dal gruppo di testa, ma ancora in ballo per la conquista di un ottimo piazzamento finale, il siciliano Dario Alioto (58.275), il titolato EPT Salvatore Bonavena, (53.000), il vincitore dell'ISOP 2011 Cristiano Guerra (45.800), Max Pescatori (37.150) in cerca del terzo braccialetto WSOP, e il top regular di MTT Ferdinando Lo Cascio (22.575).

Esclusi dai giochi, invece, Giorgio Silvestrin, Gianluca Mattia, che può consolarsi con il 37esimo posto dell'evento #9, Giulio Astarita, Alfonso Amendola, per lui due bandierine in questa rassegna, Alessio Fratti e Daniele Scatragli.

Pur con uno stack piuttosto corto, continuano la loro avventura WSOP i componenti del Team Pro PokerStars Chris Moneymaker (24.950), a ormai 10 anni da quel famoso main event che scatenò il cosiddetto "effetto Moneymaker", e Barry Greenstein (7.775). I giocatori ancora in partita sono 1296, cui andranno ad aggiungersi i player usciti dalla selezione del Day 1a.

Chipcount del Day 1B WSOP Main Event 2013:
1. Clement Tripodi - 207.050
2. Jevon Lam - 189.250
3. Daniel Cates - 188.425
4. Robert Russ - 176.650
5. Age Ravn - 162.325
6. Dan Owen - 158.900
7. Kenneth Silberstein - 152.075
8. Miguel Proulx - 150.500
9. Gianluca Rullo - 147.800
10. Robert Hehorayan - 146.100