Qualche mese fa avevamo lasciato Lorenzo "Batta85" Battaglia, campione del Main Event SCOOP di PokerStars.it nel 2010, in corsa per un obiettivo ben più impegnativo: diventare Supernova Elite giocando cash dal primo giorno dell'anno.

lorenzo-batta85-battaglia-supernova-elite.jpg
Lorenzo "Batta89" Battaglia, Supernova Elite

Nulla di strano, se non fosse che il main game di Lorenzo sono sempre stati gli MTT e ha esordito in questo primo anno giocando anche 12 ore al giorno il NL50, 16 tavoli di cui 4 ZOOM, fino a totalizzare 4 milioni di mani. E gli MTT? Spariti, non c'è stato tempo neanche per l'ICOOP e il Sunday Million. Però, vicino al nickname di "Batta85" quest'anno vedrete le stelline da Supernova Elite e probabilmente anche l'anno prossimo.

ore-gioco-poker.jpg
Riuscireste a giocare tutte queste ore?

Il percorso non è stato facile, tanto da mandarlo in burnout a 500.000 VPP: "Mi sono fermato perché ero andato fuori di testa, non ho giocato fino a settembre, da maggio a settembre ho accumulato solo 50.000 VPP". Lorenzo Battaglia ci racconta la sua esperienza in questa intervista.

Com'è andata la tua road to Supernova Elite?
Ho ottenuto i €65.000 grazie al VIP Club come previsto, non mi aspettavo di vincere ai tavoli e così è stato, nonostante abbia chiuso l'anno con un notevole profitto.
Era preventivato, giocando così tante ore, poi è il mio primo anno di cash, mi sono fatto da solo, non ho mai avuto un coach ma adesso lo prenderò seriamente. Sono sempre un giocatore di MTT, allo studio del cash non ho dedicato molto tempo.

Quanto hai giocato?
Secondo programma avrei dovuto totalizzare almeno 5.000 VPP al giorno.

Giocare tanti tavoli per molto tempo quanto ha influito sui tuoi risultati?
Non hai idea di quante sessioni ho avuto dove in mattinata ero +10 stack poi magari chiudevo in negativo perché ero stanco e avevo meno focus, se avessi dovuto giocare per profit avrei adottato uno stile diverso e probabilmente sarei uscito vincente dai tavoli.

mani-ore-giocate.jpg54 giorni di gioco solo dall'11 settembre fino a qualche giorno fa

L'ostacolo più grande è stato il field duro a quegli stakes o il ritmo di gioco?
Non è una questione di tecnica: immagina parecchie sessioni che vinci in attivo, poi chiudi in passivo e il mattino dopo non hai la fiducia per affrontare i tavoli nel modo giusto.

Come affronti una situazione del genere?
A volte entri in un vortice, devi guardare il meno possibile la cassa, il tuo obiettivo non è fare profit ai tavoli, e devi pensare che il traguardo è vicino.

mani-totali.jpg
Quasi 3 milioni di mani giocate fino a settembre per "Batta85"

I tornei erano la tua specialità: dove li hai lasciati?
Non ho giocato niente, neanche l'ICOOP e il Sunday Million: io grindavo 12 ore al giorno quasi tutti i giorni, tranne la domenica, che era il mio unico giorno libero. La mia ragazza mi ha sostenuto in questo percorso ed è importante dedicare alle persone che hai vicino parte del tuo tempo, quindi passavo la domenica con lei. Inoltre, dopo aver giocato così tanto durante la settimana non avrei avuto la voglia, ho saltato tutti i domenicali. Il poker è bello, ma giocare così tanto come ho fatto io è tutto tranne che divertente, penso che 4 milioni di mani molti giocatori non le hanno fatte in una vita. I tornei hanno anche una durata massacrante. Ma gli MTT mi mancano, nessuna emozione che provi al cash game equivale a quella di un final table, come quello del Main Event SCOOP che ho vinto.

E il Sunday Million?
Non ho giocato il Million perché ho deciso di quittare poker da quando ho raggiunto l'obiettivo, qualche giorno fa, fino al 7 gennaio: pausa forzata! Mi serve per rilassarmi e voglio dedicare più tempo alla vita reale e alle persone che voglio bene. Dopo un anno ho bisogno di staccare un po'. Più che altro mi rode aver finito di giocare proprio adesso che è uscita una fantastica promozione per ZOOM poker, ovvero le Daily ZOOM Leaderboards. Avete fatto una promo dove si possono vincere qualcosa come 7 stack al giorno: bella davvero! No, davvero, siete stati bravi. Per me sarebbero stati €320 al giorno con le classigiche giornaliere, magari non sarei arrivato primo, ma nella top5 si. Sono stack regalati! Ma come ho detto, pausa forzata: immagina se dopo un anno che ho giocato, promettendo di staccare per un mese appena avrei raggiunto lo status, andassi dalla mia ragazza a dire "Amore, sarebbe uscita una nuova promozione su PokerStars.it, sono €320 al giorno..." ☺.

L'anno prossimo continuerai sul cash?
Si, proverò ad alzare i limiti forte di un coach e un rakeback più solido, dovendo anche giocare di meno per confermare Elite magari potrò dedicare un po' più di tempo agli eventi importanti.

18-added-prizepool-lobby520.jpg