javascriptNotEnabled
Home / Video /

Limit Hold’em: analisi delle mani (1)

 

In questo articolo della nostra serie riguardante gli esempi di limit Hold'em, viene illustrata una mano nelle sue singole fasi e viene spiegato il gioco in dettaglio. In questa mano leghiamo al flop la coppia più alta, comunque giochiamo passivamente contro un avversario che al preflop ha mostrato la sua forza. 

[Media content]

Preflop

Noi – "Hero" – siamo UTG e abbiamo :Ad:Jd. In questo caso rilanciamo come ci consiglia la strategia starting-hand-chart. Il giocatore alla nostra sinistra ("Villain 8"), in posizione UTG+1 rilancia a sua volta. Tutti foldano fino a noi. Abbiamo quindi l'opzione di vedere o rilanciare ancora (cap). Non abbiamo informazioni sull'avversario, ma normalmente si può presumere che egli abbia una delle seguenti mani:  :Tx:Tx, :Jx:Jx, :Qx:Qx, :Kx:Kx, :Ax:Ax, :As:Qs, :Ac:Kc oppure :Ac:Kh. Secondo il nostro calcolatore di probabilità, contro queste mani abbiamo solo una possibilità media di vincita di circa il 32%. Un cap non ha senso quindi chiamiamo.

Il nostro giocatore rilancia.

Il Villain 8 controrilancia.

...

Il nostro giocatore vede.

Flop :5d:8c:Jh

Un flop decente per la nostra mano. Se il nostro avversario ha una coppia più alta in mano (:Qx:Qx, :Kx:Kx oppure :Ax:Ax), la sua mano è rispetto a noi in...

 err_notlogged_required_GreyStar
Per inserire un commento, devi fare il login o registrarti.
Inizia
Sei nuovo? Leggi i nostri contenuti per iniziare la tua formazione di Poker.
Già registrato? Fai il Login qui
javascriptNotEnabled
Apprendi Dalle strategie di base a quelle avanzate
Pratica Migliora le tue conoscenze con i nostri allenatori
Vinci Diventa un giocatore vincente
/INIZIA A GIOCARE ORA/
The League Benvenuto a 'The League', la più grande e appassionante lega di Poker ...
€3,000 in palio ogni mese
Altro
/Guarda/
Rilassatevi e godetevi i video del corso